COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

INTERNATIONAL PATIENTS

+39 02 8224 7038

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Ipercolesterolemia

Che cos'è l'ipercolesterolemia?

 



 

Con il termine ipercolesterolemia ci si riferisce a un eccesso di colesterolo nel sangue, un fenomeno che si verifica quando il colesterolo totale (LDL più HDL) è troppo alto.

Il colesterolo è un grasso presente nel sangue la cui quota maggiore viene prodotta dall’organismo e solo una minima quantità viene introdotta con la dieta.

 

Il colesterolo concorre al buon funzionamento dell'organismo, ma un suo eccesso rappresenta un fattore di rischio per le malattie cardiache a causa del processo di aterosclerosi.
Il colesterolo in eccesso si deposita sulle pareti delle arterie dando vita a lesioni che ispessiscono e irrigidiscono le pareti stesse. L’aterosclerosi nel tempo può causare la formazione di placche vere e proprie, che impediscono o interrompono il flusso sanguigno, con conseguenti rischi a carico del sistema cardiovascolare.

 

Il colesterolo presente nel sangue viene trasportato all’interno di strutture molecolari chiamate lipoproteine. Le lipoproteine a bassa densità o LDL (colesterolo "cattivo") trasportano l’eccesso di colesterolo dal fegato alle arterie e lo rilasciano nei vasi con conseguente aterosclerosi. Le lipoproteine ad alta densità o HDL (colesterolo "buono"), agevolano la rimozione del colesterolo dal sangue e la sua eliminazione attraverso i sali biliari, proteggendo cuore e vasi.