COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

International Patients
+39 02 8224 6579

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Ricoveri

Informazioni per ricoveri con il Sistema Sanitario Nazionale

Documentazione necessaria per il ricovero

Per il ricovero il paziente dovrà presentare i seguenti documenti:

  • richiesta del proprio Medico Curante
  • tessera sanitaria regionale
  • documento di identità valido

Per i cittadini non residenti in Italia

  • se appartenenti alla Comunità Europea è necessaria la tessera TEAM per usufruire dell’assistenza medica durante il temporaneo soggiorno in Italia. Per le cure e i ricoveri programmati è necessario il modello S2.
  • se non appartenenti alla Comunità Europea è necessario rivolgersi agli uffici dell’ ATS Milano Città Metropolitana.
  • se pazienti indigenti non iscritti al SSN, tramite accesso da Pronto Soccorso, viene assegnato un codice STP (straniero temporaneamente presente), previa compilazione del modulo di autocertificazione di indigenza.
  • Rivolgendosi all’ufficio A.I.R.E. (per i cittadini italiani residenti all’estero)

     

Pre-ricoveri 

Prima di un intervento chirurgico, per eseguire gli esami preliminari necessari, il paziente viene convocato per una giornata intera di prericovero. Successivamente la data dell’intervento viene comunicata dalla segretaria di reparto. 
Per maggiori informazioni è possibile scaricare qui la nostra brochure informativa.


Cosa portare per il soggiorno in ospedale

È indispensabile portare con sé (da consegnare al Coordinatore infermieristico il giorno dell’ingresso) tutti gli esami o cartelle cliniche precedenti e le indicazioni e le notizie relative ai farmaci che si assumono abitualmente.
L’abbigliamento deve essere il più essenziale possibile, in particolare: camicia da notte o pigiama, calze bianche, pantofole, vestaglia o tuta da ginnastica; necessario completo per la toeletta personale (almeno due cambi), asciugamano, tovagliolo e fazzoletti possibilmente di carta.
Si consiglia, quando possibile, di portare valige non rigide. Si sconsiglia di portare oggetti di valore o eccessive somme di denaro.
 

Colloqui con il medico referente

Nel corso del ricovero il paziente o un suo familiare delegato o il suo Medico di Medicina Generale verranno messi al corrente dell’iter diagnostico-terapeutico e dell’evoluzione di malattia, relazionandosi con il Medico di Humanitas referente (tutor); i colloqui dovranno essere concordati con il Coordinatore infermieristico dell’Unità di Degenza. È attivo, in collaborazione con la Fondazione Humanitas, un servizio di interpretariato per facilitare la comunicazione con i pazienti di lingua straniera.
 

I pasti

La colazione viene servita dalle ore 7.30 alle 8.00, il pranzo dalle ore 11.45 alle 13.00 e la cena dalle ore 18.45 alle 20.00.
Il paziente può optare tra diverse scelte di menù, salvo prescrizioni mediche specifiche. Per esigenze cliniche vengono servite, su prescrizione medica, diete particolari.
I pazienti vegetariani o con abitudini alimentari legate a motivi religiosi o etnici possono segnalare le loro esigenze al Coordinatore infermieristico.
I pasti vengono serviti in vassoi personalizzati con carrelli termici che garantiscono il mantenimento della temperatura e l’igiene.
 

Assistenza privata integrata

L’assistenza infermieristica al paziente ricoverato è garantita esclusivamente dalla struttura. L’ospedale non consente nei propri ambiti l’attività di persone e/o associazioni che offrono a qualunque titolo un servizio di assistenza infermieristica privata al paziente ricoverato. La struttura permette ai familiari di essere supportati per attività di sostegno al paziente degente purché vengano rispettate le regole di comportamento previste per i visitatori esterni.

La Fondazione Insieme con Humanitas (tel. 02.8224.2305) è disponibile a fornire ai pazienti e ai familiari che fossero in difficoltà, i nominativi delle associazioni convenzionate con la stessa Fondazione. Gli interessati potranno richiedere il supporto necessario sia per le attività di sostegno in regime di ricovero sia a domicilio.

Dimissioni

All’atto della dimissione, vengono consegnati:

  • prescrizioni per ulteriori prestazioni
  • relazione clinica 
  • documentazione clinica personale portata dal paziente
  • certificato di malattia INPS

     

Visite parenti e amici

L’orario di visita è dalle 11.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00, salvo diverse disposizioni del Coordinatore infermieristico.
Non va superato di regola il numero di due persone alla volta per non sovraffollare le stanze e disturbare i vicini. È sconsigliato far entrare in ospedale bambini di età inferiore ai 12 anni.
È vietato sedersi sui letti dei pazienti e utilizzare i servizi igienici delle stanze di degenza. Per i visitatori sono a disposizione appositi servizi igienici.
Durante le attività sanitarie i parenti sono pregati di uscire dalle stanze. Si raccomanda di non portare cibi o bevande ai degenti per non modificare il regime dietetico previsto.
Il pernottamento di un accompagnatore è possibile, per particolari motivi, solo previa autorizzazione del Coordinatore infermieristico. Per i pazienti di età superiore a 65 anni è consentita la visita dei familiari anche al di fuori degli orari di visita. Questo è coerente alla garanzia del diritto all’accompagnamento. Per i bambini è consentita la presenza stabile di un genitore

Terapia Intensiva

  • Terapia Intensiva Generale: dalle 12.30 alle 15.00 e dalle 19.00 alle 20.00
  • Terapia Intensiva Cardiochirurgica: dalle 11.30 alle 12.30 e dalle 18.00 alle 19.00
  • Unità di Cure Coronariche: dalle 13.00 alle 14.30 e dalle 18.30 alle 20.00

L’accesso è consentito di norma ad una persona per degente. Prima di accedere in Terapia Intensiva i visitatori devono indossare cappellino, mascherina, camice e sovrascarpe. I visitatori possono rivolgersi al personale per qualsiasi richiesta o problema.
 

Corrette norme di comportamento in ospedale

Al fine di rendere la permanenza e la visita in ospedale quanto più agevole e sicura per voi e per gli altri pazienti, è necessario seguire alcuni comportamenti. Di seguito due video che spiegano al meglio come comportarsi per:




Informazioni per ricoveri – Privati e Assicurati

Humanitas dispone di degenze dedicate ai Pazienti privati e assicurati per ricoveri a pagamento e/o in convenzione con Assicurazione e/o Fondi Malattia che danno diritto a:

  • possibilità di scegliere il proprio medico curante
  • camera singola, con la possibilità di ospitare un proprio accompagnatore

     

Accoglienza

Il Servizio Clienti Area Privati si occupa dell’accoglienza al momento del ricovero. Vengono svolte tutte le procedure amministrative necessarie alla registrazione del paziente in Humanitas.
Gli uffici dedicati all’accoglienza del paziente sono situati al: 

  • building 2, terzo piano
  • building 8, terzo piano (Centro Ortopedico)
     


Documentazione necessaria per il ricovero 

Il giorno dell’accettazione è necessario portare con sé: 

  • carta d’identità 
  • codice fiscale o tessera sanitaria 
  • tesserino dell’assicurazione o polizza assicurativa 
  • tutta la documentazione medica più recente (visite specialistiche, esami strumentali, cartelle cliniche di precedenti ricoveri, farmaci che si assumono) 

     

Orari

Building 2

Accettazione 
lunedì/venerdì dalle 7.00 alle 17.00 
domenica dalle 15.00 alle 18.00 
telefono: 02.8224.6250
e-mail: ricoveri.privati@humanitas.it 

Ufficio Fatturazione 
lunedì/venerdì dalle 8.00 alle 18.00 
sabato dalle 9.00 alle 12.00 

Building 8 

Accettazione 
lunedì/venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00 
telefono: 02.8224.7264 
e-mail: ricoveri.privatiorthocenter@humanitas.it 

Ufficio Fatturazione 
lunedì/venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 16.00
e-mail: ricoveri.privatiorthocenter@humanitas.it


Visite parenti e amici

L’accesso di parenti e visitatori è sempre consentito, ma potrà essere limitato per rispetto delle esigenze dei pazienti, al fine di garantire il maggior confort possibile durante il ricovero. 
Per il ricovero sono necessari: camicia da notte o pigiama, calze bianche, scarpe e pantofole chiuse, vestaglia, tuta da ginnastica, completo per la toeletta personale e fazzoletti. 
È sconsigliato portare oggetti di valore o importanti somme di denaro in contanti. 
 

Dimissioni

Al momento della dimissione è necessario ritirare in reparto tutta la documentazione relativa al ricovero effettuato (incluse le radiografie, eventuali farmaci personali e documentazione clinica proveniente da altri istituti). 
Per una migliore organizzazione dell’attività ospedaliera, la dimissione verrà comunicata il giorno precedente. Il paziente è quindi pregato di organizzarsi insieme ai suoi cari, in modo che la stanza sia lasciata libera entro le ore 12. 
Al termine del ricovero, una volta ricevuta dal medico tutor la lettera di dimissione, è necessario rivolgersi al Servizio Clienti per concludere la pratica dal punto di vista amministrativo. 


Servizi aggiuntivi 

Humanitas offre un servizio di assistenza infermieristica a standard elevati garantendo una copertura 24h al giorno. 
È possibile altresì attivare un servizio aggiuntivo personalizzato per la cura della persona. 
L’attivazione del servizio avverrà da parte della Segreteria a fronte di una richiesta da parte del paziente. 
 




Informazioni per il Day Hospital

Il ricovero può essere di tre tipologie: 

  • programmato (o ordinario): quando viene disposto dal medico specialista successivamente a visita in cui ha rilevato la necessità di attuare un piano diagnostico terapeutico in regime di degenza.
  • Day Hospital medico oncologico ed internistico: consiste in ricovero eseguito in una giornata ciascuno con rientro serale a domicilio, in relazione al piano diagnostico-terapeutico più adatto ai problemi di salute della persona
  • Day Hospital chirurgico: in questo caso il piano terapeutico è di tipo chirurgico e si attua nell’arco di una sola giornata (con eventuale pernottamento, se necessario)

     



Visite parenti e amici: informazioni e orari

L’orario di visita è dalle 11.00 alle 12.00 e dalle 17.00 alle 19.00, salvo diverse disposizioni del Coordinatore infermieristico.
Non va superato di regola il numero di due persone alla volta per non sovraffollare le stanze e disturbare i vicini. È sconsigliato far entrare in ospedale bambini di età inferiore ai 12 anni.
È vietato sedersi sui letti dei pazienti e utilizzare i servizi igienici delle stanze di degenza. Per i visitatori sono a disposizione appositi servizi igienici.
Durante le attività sanitarie i parenti sono pregati di uscire dalle stanze. Si raccomanda di non portare cibi o bevande ai degenti per non modificare il regime dietetico previsto.
Il pernottamento di un accompagnatore è possibile, per particolari motivi, solo previa autorizzazione del Coordinatore infermieristico. Per i pazienti di età superiore a 65 anni è consentita la visita dei familiari anche al di fuori degli orari di visita. Questo è coerente alla garanzia del diritto all’accompagnamento. Per i bambini è consentita la presenza stabile di un genitore

Terapia Intensiva

  • Terapia Intensiva Generale: dalle 12.30 alle 15.00 e dalle 19.00 alle 20.00
  • Terapia Intensiva Cardiochirurgica: dalle 11.30 alle 12.30 e dalle 18.00 alle 19.00
  • Unità di Cure Coronariche: dalle 13.00 alle 14.30 e dalle 18.30 alle 20.00

L’accesso è consentito di norma ad una persona per degente. Prima di accedere in Terapia Intensiva i visitatori devono indossare cappellino, mascherina, camice e sovrascarpe. I visitatori possono rivolgersi al personale per qualsiasi richiesta o problema.