COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Humanitas Research Hospital

Humanitas è un ospedale ad alta specializzazione, centro di Ricerca e sede di insegnamento universitario.
All’interno del policlinico, accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, si fondono centri specializzati per la cura dei tumori, delle malattie cardiovascolari, neurologiche ed ortopediche, oltre a un Centro Oculistico e a un Fertility Center.
Humanitas è inoltre dotato di un Pronto Soccorso EAS ad elevata specializzazione.

La Qualità della cura e dell’assistenza è il primo obiettivo di Humanitas, con l’intento di favorire un miglioramento continuo, a beneficio dei pazienti. Qualità significa anche capacità di analisi, per misurarci e migliorare in modo trasparente e innovativo, equilibrando efficacia clinica,
esperienza del paziente e sostenibilità.
Clicca qui per scoprire di più.

Centri

Dipartimenti e Unità Operative

Dipartimenti di Chirurgia Generale

Direttore Prof. Guido Torzilli

7 Unità Operative

Dipartimento di Area Cancer

Direttore Prof. Armando Santoro

5 Unità Operative

Chirurgie Specialistiche

4 Unità Operative

Dipartimento di Medicina Interna

7 Unità Operative

Dipartimento di Riabilitazione e Recupero Funzionale

Direttore Dott. Stefano Respizzi

3 Unità Operative

Dipartimento di Gastroenterologia

Direttore Prof. Alberto Carlo Piero Malesci

4 Unità Operative

Dipartimento di Area Neurologica

Direttore Michela Matteoli

5 Unità Operative

Dipartimento di Diagnostica per Immagini

Direttore Dott. Luca Balzarini

5 Unità Operative

Dipartimento di Ginecologia e Medicina della Riproduzione

Direttore Prof. Paolo emanuele Levi setti

2 Unità Operative

Area Ortopedie

9 Unità Operative

Area Laboratori

2 Unità Operative

Humanitas News

Humanitas News

Coronavirus: come si trasmette?

Il nuovo coronavirus responsabile della malattia respiratoria COVID-19 può essere trasmesso da persona a persona se si ha un contatto stretto con un soggetto infetto. Ne parliamo con il dott. Michele Lagioia, Direttore Medico Sanitario di Humanitas.

Secondo la definizione del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC) con contatto stretto si intende:

  • le situazioni in cui ci si trova “faccia a faccia” o nello stesso ambiente chiuso con un caso sospetto o confermato di COVID-19;
  • operatori sanitari o caregivers che assistono casi sospetti o confermati di pazienti con COVID-19 o personale di laboratorio addetto al trattamento di campioni di SARS-CoV-2;
  • aver viaggiato in aereo nella stessa fila o due file prima o dopo un caso sospetto o confermato.

La modalità di trasmissione principale

La modalità di trasmissione principale è rappresentata dalle goccioline del respiro che possono passare da una persona all’altra attraverso uno starnuto, un colpo di tosse e contatti diretti personali, ma anche attraverso le mani che se non lavate possono essere contaminate e trasmettere il virus ad altri tramite il semplice contatto (si pensi a una comune stretta di mano: se il soggetto infetto ha le mani contaminate può trasferire il virus sulle mani dell’altro che può a sua volta infettarsi portando una mano alla bocca, agli occhi o al naso).

È fondamentale dunque – e questo vale in generale quando si è raffreddati o si ha l’influenza – starnutire e tossire in un fazzoletto o coprendo bocca e naso con l’incavo del gomito. È altresì importante buttare via i fazzoletti di carta utilizzati immediatamente dopo l’uso e lavare le mani spesso e accuratamente con acqua e sapone per almeno 20 secondi (o con disinfettante per mani a base di alcol al 60%) e in ogni caso sempre dopo aver starnutito, tossito o soffiato il naso.

Il periodo di incubazione che intercorre tra il contagio e la manifestazione dei sintomi si stima duri dai 2 agli 11 giorni, fino a un massimo di 14 giorni.

Toccare le maniglie di autobus o in metropolitana può causare contagio?

Alla luce dei dati disponibili questa modalità di contagio è ritenuta altamente improbabile. In ogni caso, è consigliabile lavare le mani in maniera accurata dopo aver toccato superfici e oggetti sporchi ed evitare di portare le mani al viso, agli occhi o alla bocca.

Le merci o i prodotti importati dalla Cina possono portare il virus?

No, il coronavirus non resiste a lungo sulle superfici; pertanto pacchi e oggetti provenienti dalla Cina non possono causare l’infezione da coronavirus.

Gli animali da compagnia (gatti, cani) trasmettono il coronavirus?

Non ci sono evidenze scientifiche che confermino che gli animali da compagnia possano contrarre e trasmettere il coronavirus. In ogni caso, è sempre consigliabile lavarsi le mani dopo aver toccato gli animali.

L'articolo Coronavirus: come si trasmette? sembra essere il primo su Humanitas News.

Humanitas News

Chirurgia testa-collo: in Humanitas corsi pratici monotematici per i chirurghi

Humanitas ha ospitato dal 3 al 5 febbraio il corso pratico monotematico dedicato allo svuotamento del collo e rivolto a chirurghi del distretto testa-collo, otorinolaringoiatri e chirurghi maxillo-facciali.

Il corso inaugura una serie di appuntamenti formativi dedicati alla chirurgia testa-collo e che vedrà altri tre corsi monotematici: Chirurgia delle ghiandole salivari (6-8 aprile), Chirurgia della tiroide e delle paratiroidi (14-16 settembre), Chirurgia endoscopica del sacco lacrimale, dei seni paranasali e dell’ipofisi (23-25 novembre). Obiettivo dei corsi è permettere ai partecipanti di migliorare le proprie conoscenze teorico-pratiche, favorendo un inquadramento globale della patologia – e non solo chirurgico – grazie a una faculty composta da diversi specialisti di Humanitas.

Oltre ai chirurghi dell’equipe di Otorinolaringoiatria1 diretta dal professor Giuseppe Spriano, infatti, i corsi vedono il coinvolgimento degli specialisti di Allergologia2, Anestesiologia3, Endocrinologia4, Nefrologia5, Neurochirurgia6, Medicina Nucleare7, Oncologia8, Oftalmologia9, Patologia10, Radiologia11 e Radioterapia12.

Una partecipazione attiva

“Il corso, giunto alla sua seconda edizione, è stato quest’anno proposto in lingua inglese cogliendo l’interesse emerso lo scorso anno da parte dei colleghi stranieri e in continuità con la mission internazionale di Humanitas University. Abbiamo attivato 5 sale operatorie in 3 giorni e i partecipanti hanno avuto modo di lavorare fianco a fianco al tavolo operatorio insieme ai chirurghi Humanitas anche nelle fasi più delicate. Prima e dopo le sedute operatorie si sono tenute oltre 10 lezioni frontali a cura dei membri della faculty rappresentata da specialisti coinvolti nella fase diagnostica e terapeutica dei soggetti affetti da neoplasie del testa-collo.

Le metastasi latero-cervicali rappresentano uno dei fattori più importanti correlati a rischio di recidiva e sopravvivenza da malattia per cui il corretto apprendimento dello svuotamento del collo consente di aumentare le possibilità di guarigione. Durante questa fase chirurgica è possibile asportare linfonodi malati o a rischio di esserlo, tale procedura è di solito associata alla chirurgia demolitiva e, in alcuni casi, anche a una parte ricostruttiva.

I corsisti hanno manifestato grande passione, partecipando in maniera attiva a una tre giorni dai ritmi intensi. Hanno inoltre apprezzato la struttura di Humanitas, che ospita in una stessa area l’attività clinica, quella di Ricerca e l’Università”, spiega il professor Giuseppe Mercante, otorinolaringoiatra e referente del percorso di Chirurgia della tiroide in Humanitas.

 

 

  1. Professor Giuseppe Mercante, dottor Giovanni Colombo, dottor Giovanni Cugini, dottor Armando De Virgilio, dottor Fabio Ferreli, dottor Luca Malvezzi, dottor Stefano Miceli e dottoressa Vanessa Rossi.
  2. Professor Giorgio Walter Canonica, professor Enrico Heffler, dottoressa Francesca Puggioni.
  3. Dottor Marco Babbini.
  4. Professor Andrea Lania, professor Gherardo Mazziotti, professor Furio Pacini, dottor Paolo Colombo.
  5. Dottor Claudio Angelini.
  6. Dottor Giovanni Lasio, dottor Davide Milani.
  7. Professor Arturo Chiti, dottoressa Giovanna Pepe, dottor Marcello Rodari.
  8. Dottor Raffaele Cavina, dottoressa Isabella Garassino.
  9. Professor Paolo Vinciguerra, dottoressa Laura Balia, dottoressa Alessandra Di Maria.
  10. Dottoressa Anna Colombo, dottor Luca Di Tommaso, dottoressa Barbara Flamengo.
  11. Dottor Luca Balzarini, dottor Pasquale De Nittis, dottoressa Caterina Giannitto, dottoressa Paola Magnoni.
  12. Dottor Ciro Franzese.

 

 

L'articolo Chirurgia testa-collo: in Humanitas corsi pratici monotematici per i chirurghi sembra essere il primo su Humanitas News.

HUMANITAS Chi siamo
HUMANITAS Ricerca
HUMANITAS Università
HUMANITAS Pazienti internazionali