COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

International Patients
+39 02 8224 6579

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Acido alginico

L'acido alginico viene utilizzato principalmente nel trattamento di condizioni come la dispepsia, i bruciori di stomaco, il reflusso gastroesofageo e fastidi epigastrici e retrosternali.

Che cos'è l'acido alginico?

L'acido alginico agisce formando una barriera meccanica che impedisce al materiale presente nello stomaco di ritornare nell'esofago.
In particolare, studi scintigrafici hanno mostrato chiaramente come si disponga a galleggiare sul contenuto gastrico.

Come si assume l'acido alginico?

L'acido alginico viene somministrato per via orale, in genere sotto forma di soluzioni o di compresse.

Effetti collaterali dell'acido alginico

Fra i possibili effetti avversi dell'acido alginico sono inclusi:

È bene contattare subito un medico nel caso in cui compaiano:

Avvertenze

L'acido alginico potrebbe essere controindicato in caso di disfunzioni renali e nei pazienti geriatrici.

Prima di assumerlo è importante informare il medico:

  • di allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, ad altri medicinali o ad alimenti e sostanze varie
  • degli altri farmaci, dei fitoterapici e degli integratori assunti, ricordando di menzionare in particolare simeticone e tetracicline
  • se si soffre (o si è sofferto) di problemi ai reni, malattie renali o diabete
  • in caso di gravidanza o allattamento
Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici