COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100
Torna a Prevenzione e servizi

L’HPV (Papillomavirus Umano) è una famiglia di virus che infetta in prevalenza la pelle e le mucose dell’apparato genitale maschile e femminile. Si tratta di un infezione molto comune, che si trasmette solitamente attraverso i rapporti sessuali: indagini epidemiologiche a livello mondiale hanno stimato che almeno il 75% delle donne e degli uomini sessualmente attivi viene a contatto con il virus nel corso della sua vita.
 
Generalmente l’infezione non porta alcun disturbo e scompare dopo qualche mese; una certa quota delle persone che la contraggono, invece, non riesce ad eliminarla. Sono questi i casi nei quali l’infezione da HPV comporta dei rischi, che possono essere più o meno seri.
 
In alcuni individui la persistenza del virus (in particolare dei tipi 6 e 11, classificati a Basso Rischio) porta alla comparsa a livello degli organi maschili e femminili di piccole escrescenze, i condilomi (detti anche papillomi o verruche).
 
Una piccola quota delle persone, colpite dai cosiddetti tipi oncogeni (fra i quali spiccano i tipi 16 e 18), corre invece il rischio che si manifestino delle lesioni asintomatiche, dette lesioni precancerose. Dette lesioni, se non sono diagnosticate e curate, possono evolvere nel tumore del collo dell’utero.

Il pap test

Il Pap Test è l’esame di screening per eccellenza. Il suo utilizzo in programmi di prevenzione nei paesi occidentali ha sensibilmente diminuito la mortalità per tumore del collo dell’utero. Consigliato annualmente (o ogni 3 anni, negli screening organizzati secondo recenti indicazioni del Ministero della Salute), permette di identificare i tumori quando sono ancora asintomatici, cioè non danno segno di sé e quindi sono piccoli e guaribili. Il Pap Test permette infatti di identificare tutte le lesioni precancerose (L-SIL , H-SIL , CIN 1, 2 e 3), facilmente curabili in ambulatorio ginecologico.

L’HPV-DNA test

Il test dell’HPV (HPV-DNA test) permette di rilevare la presenza di uno dei tipi virali a rischio oncogeno prima ancora che si verifichino alterazioni cellulari o lesioni del collo dell’utero e di qualificare più in dettaglio le anomalie indeterminate rilevate attraverso il Pap Test (ASC-US). La positività all’HPV test non indica la presenza di una lesione o di una malattia ma solo l’esistenza di un fattore di rischio.

Il vaccino

La vaccinazione completa il quadro della prevenzione. Il vaccino bivalente (con attività contro 2 tipi virali) è indicato per la prevenzione del tumore del collo dell’utero e lesioni precancerose del collo dell’utero, della vulva e della vagina causati dai tipi di HPV 16 e 18; il vaccino quadrivalente, oltre a questi, protegge anche contro i condilomi causati dai tipi 6 e 11. Sottoporsi regolarmente alle visite ginecologiche di controllo ed al PAP test dà una sicurezza vicina al 100% nel prevenire il tumore del collo dell’utero.
 
È attivo in Humanitas un ambulatorio dedicato alla vaccinazione contro l’HPV. Il vaccino è ormai considerato parte fondamentale del percorso di prevenzione del tumore del collo dell’utero e delle conseguenze di questa infezione (es.condilomi) che possono colpire l’apparato genitale femminile.
 
La vaccinazione è consigliata per tutte le adolescenti e giovani donne (fino a 40 -45 anni); è importante, per chi può eseguirlo, presentarsi con un Pap test comprensivo di ricerca papilloma virus (HPV) non più vecchio di 6 mesi, qualunque ne sia l’esito. Le ASL presenti sul territorio propongono la vaccinazione gratuita per le giovanissime (11-12 anni), le cui famiglie sono contattate direttamente tramite una lettera di invito. Humanitas è uno dei centri che collaborano a questa campagna. Per ricevere informazioni in merito, è necessario rivolgersi alla propria ASL di competenza.

Modalità di accesso all’ambulatorio

L’accesso è possibile previa prenotazione, contattando la linea 02.8224.8224 (il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 19.00 e il sabato dalle 8.00 alle 13.00).