COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

Ortho center
+39 02 8224 8225
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
fertility center
+39 02 8224 4646
centro oculistico
+39 02 8224 2555
centro obesità
+39 02 8224 6970
Cardio Center
+39 02 8224 4330
cancer center
+39 02 8224 6280

Radioterapia e Radiochirurgia

La Radioterapia è una disciplina basata sull'utilizzo di radiazioni ionizzanti e rappresenta oggi una delle più importanti modalità di cura dei tumori.
Non invasiva, non richiede anestesia o medicamenti particolari e si esegue in tempi brevi: per questo è indicata anche per pazienti non operabili o che non possono effettuare chemioterapie.
Impiegata da sola (radioterapia esclusiva) o in associazione ad altre modalità terapeutiche (chirurgia e/o chemioterapia) può avere intento curativo o palliativo.

In Humanitas la radioterapia occupa un'area di circa 1000 metri quadrati, con quattro bunker dedicati. L'Unità Operativa utilizza le più avanzate tecnologie attualmente disponibili e si avvale di:

 

  • Simulazione virtuale, costituita da una TAC dedicata e un sistema di tre laser mobili;
  • Quattro acceleratori lineari, dotati di collimatore multi-lamellare statico e dinamico e dispositivo di verifica portale al silicio amorfo;
  • Sistema di ottimizzazione RapidArc, tecnica di intensità modulata ad arco di ultima generazione.
  • Sistema OBI (On-board imager system), costituito da un tubo a raggi X e da un rivelatore al silicio amorfo solidali all'acceleratore
  • Cone Beam CT mode, ovvero un software che permette di realizzare una scansione TC direttamente all'acceleratore per verificare il corretto posizionamento del paziente
  • RPM (Repiratory Gating) Respiration synchronized imaging and treatment, costituito da un sistema di telecamere ad infrarosso che monitora la respirazione del paziente e consente l'erogazione della dose solo nelle fasi preselezionate dal medico
  • Sistemi di immobilizzazione, riposizionamento e localizzazione dedicati per ogni distretto corporeo;
  • Software per l'elaborazione dei piani di cura, con moduli per Radiochirurgia Stereotassica e tecniche di intensità modulata (IMRT)
  • Software per la fusione di immagini provenienti da diverse modalità diagnostiche (RMN/PET/TAC)
  • Sistema per la gestione computerizzata dell'intero processo radioterapico.

 

L'utilizzo di tali tecnologie permette di ottenere un'alta efficacia terapeutica contenendo al minimo gli effetti collaterali in virtù di una più precisa localizzazione e selettività delle zone da trattare.
Oltre all'ottimizzazione della qualità nel trattamento, grande attenzione è stata dedicata anche all'accoglienza ed al comfort dei pazienti nelle aree di attesa e cura, grazie all'utilizzo di colori innovativi, luci indirette e legno.
Inoltre, allo scopo di rilassare il paziente, di fronte all'acceleratore è presente una parete in tessuto elastico retroilluminata su cui vengono proiettate dinamiche variazioni cromatiche.


Cure