COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 82224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Test sierologico per SARS-CoV-2


Che cos’è il test sierologico per SARS-CoV-2?

Il test sierologico consiste nella ricerca, su un prelievo di sangue, della presenza di anticorpi diretti verso il virus SARS-CoV-2. Può essere rapido/qualitativo o quantitativo: per il test rapido è sufficiente una goccia di sangue, ottenuta mediante la puntura del polpastrello di un dito della mano, mentre per il test quantitativo il paziente viene sottoposto a un normale prelievo.

A cosa serve il test sierologico per SARS-CoV-2?

Il test sierologico qualitativo rapido consente di scoprire se il soggetto è entrato in contatto con il virus e il suo sistema immunitario ha prodotto anticorpi di risposta.

Il test sierologico quantitativo permette un dosaggio specifico degli anticorpi
prodotti e la loro quantificazione. Vengono ricercati gli anticorpi delle classi IgG ed IgM.

Le IgM sono le prime immunoglobuline che il nostro organismo produce in caso di infezione e la loro concentrazione diminuisce quando iniziano a essere prodotte le IgG.

Le immunoglobuline IgG vengono prodotte più tardi in risposta al virus, e rimangono nell’organismo più a lungo.

Se nel campione di sangue vengono rilevate le IgG significa che in passato l’individuo ha contratto l’infezione. A oggi però non è ancora chiaro se un soggetto con anticorpi anti-SARS-CoV-2 IgG sia immune o meno al virus.

Il test sierologico dunque evidenzia la presenza di anticorpi contro il virus e indica l’eventuale avvenuta esposizione a SARS-CoV-2. Non è un test indicato per rilevare un’infezione in corso, pertanto non può sostituire il test molecolare (il tampone) per verificare o meno la positività di un soggetto. Questo tipo di test può essere utile in campo epidemiologico per stimare la diffusione dell’infezione all’interno di una comunità.

Come funziona il test sierologico per SARS-CoV-2?

Il test sierologico quantitativo viene effettuato mediante un prelievo di sangue.

Sono previste norme di preparazione?

L’esame viene effettuato al mattino. Il medico suggerirà se è necessario essere a digiuno.

Chi può effettuare l’esame?

Tutti possono effettuare l’esame.

Il test sierologico per SARS-CoV-2 è doloroso o pericoloso?

Il prelievo è sicuro e non è doloroso.

Malattie