COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Dolori muscolari

Il dolore muscolare sopraggiunge in seguito a diverse cause, lesioni, traumi, esercizio fisico intenso, lavori usuranti. Corrisponde a una manifestazione dolorosa localizzata o diffusa che coinvolge i muscoli. La causa principale è quasi sempre uno sforzo eccessivo oppure troppo prolungato, insieme a stress e posture sbagliate che favoriscono l'affaticamento muscolare e il dolore soprattutto al collo, alle spalle e alla schiena. Tuttavia, il dolore muscolare può essere anche sintomo di patologie, comunemente di un'influenza ma anche di artrite, artrosi, fibromialgia o di altre malattie sistemiche, vale a dire patologie che coinvolgono tutto l'organismo come il lupus.

 

Quali malattie si possono associare ai dolori muscolari?

Le principali patologie associate al problema sono le seguenti:

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di persistenza dei sintomi.

 

Quali sono i rimedi contro i dolori muscolari?

Per ridurre o contrastare il dolore muscolare è necessario risalire all'origine del problema. Solo la diagnosi permette di adottare cure e rimedi efficaci.
Il riposo è la prima misura da adottare. Nel caso in cui il dolore sia legato ad un uso eccessivo dei muscoli, ad esempio durante lo sport, si può, sotto controllo medico, alleviare il dolore, il gonfiore e l'infiammazione con l'uso non prolungato di antidolorifici e antinfiammatori, impacchi freddi per ridurre il gonfiore, applicazioni di calore controllate, come ultrasuoni e tecarterapia.
Negli altri casi il dolore può essere contrastato assumendo antinfiammatori, bagni e impacchi caldi, massaggi e fisioterapia, applicazioni con ultrasuoni, tecarterapia e riposo.

 

Quando rivolgersi al proprio medico?

In caso in cui il dolore sia successivo a un trauma o a una contusione è necessario ricorrere alle cure mediche presso un Pronto Soccorso.
È sempre consigliato ricorrere alle cure mediche se il dolore insorge improvvisamente e non passa dopo tre o più giorni, se è associato a febbre, gonfiore o rossore della parte e se il dolore è acuto e non favorisce il movimento.