COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

INTERNATIONAL PATIENTS

+39 02 8224 7038

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Dolore a un fianco

Quando si parla di "dolore a un fianco" si fa riferimento a una sensazione dolorosa percepita a livello del lato destro o sinistro dell'addome (l'addome è l'area del corpo compresa tra la fine del bacino e l'inizio della gabbia toracica). Le cause all'origine del dolore a un fianco possono essere molte e diverse tra loro, traumi subiti in quel distretto corporeo, problemi all'apparato urinario, disturbi intestinali (tra cui infezioni, tumori, ulcere e stitichezza).
A seconda della causa il dolore a un fianco può essere percepito come sordo e continuo oppure manifestarsi mediante spasmi (contrazioni intermittenti e ripetute più o meno prolungate) con picchi di dolore acuto alternati a fasi di assenza di dolore.

 

Quali malattie si possono associare al dolore a un fianco?

Le patologie che possono risultare associate al dolore a un fianco sono le seguenti:

Si ricorda che l'elenco non è esaustivo ed è sempre bene chiedere consulto al proprio medico, soprattutto se il disturbo persiste.

 

Quali sono i rimedi contro il dolore a un fianco?

Poiché le patologie che risultano associate al dolore a un fianco sono tante e molto diverse tra loro, per poter calmare il dolore è importante capire quale sia la causa e agire su questa.

 

Con il dolore a un fianco quando rivolgersi al proprio medico?

In caso di trauma o nel caso in cui il dolore sia accompagnato da altri sintomi come febbre, brividi, sangue nelle urine, sangue o muco nelle feci è indicato rivolgersi al medico. Chiedere a uno specialista anche nel caso in cui sia già stata diagnosticata (o si sia a rischio di) una delle patologie associate (vedere elenco patologie associate).