COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Visite ed esami in Humanitas: cosa sapere prima di andare in Ospedale

La situazione sanitaria nel nostro Paese legata alla pandemia COVID-19 richiede un rinnovato impegno da parte di tutti nel rispettare le regole di distanziamento fisico e igiene: è dunque fondamentale mantenere le distanze interpersonali, lavare frequentemente e con cura le mani con acqua e sapone o con le soluzioni idroalcoliche e indossare bene la mascherina, assicurandosi che copra sempre naso e bocca.

Per tutelare la salute dei propri pazienti e dei propri dipendenti, Humanitas ha adottato una serie di accorgimenti volti a garantire la totale sicurezza dell’accesso e della permanenza in Ospedale.

Le aree di attesa assicurano un adeguato distanziamento, con sedute contrassegnate e postazioni di lavoro protette da pannelli di plexiglass, gli ambienti vengono sanificati continuamente e vi è un’area interamente dedicata alla cura dei pazienti con Covid-19: il nuovo Humanitas Emergency Hospital 19, che consente di continuare a garantire in Ospedale i consueti servizi clinici e chirurgici non-Covid.

Cosa sapere prima di recarsi in Ospedale

  • L’accesso in Ospedale è consentito solo su appuntamento e la permanenza in struttura è limitata al tempo necessario per l’esecuzione delle prestazioni prenotate.
  • Si può accedere in Ospedale solo con la mascherina indossata correttamente, che copra dunque naso e bocca.
  • Possono entrare solo i pazienti, un accompagnatore è permesso solo in caso di paziente non autosufficiente.
  • All’ingresso il paziente viene accolto dal personale del checkpoint per la verifica della necessità di ingresso e viene invitato a disinfettare le mani con apposita soluzione alcolica.  La misurazione della temperatura avviene mediante termoscanner all’ingresso degli edifici, segnalati mediante apposita cartellonistica. Nel caso di temperatura superiore a 37,5 gradi suona un allarme di controllo, per cui il personale addetto procede alla ri-misurazione manuale della temperatura.Al check point occorre mostrare l’sms o la mail di promemoria della prenotazione.
  • L’ingresso è consentito solo in prossimità dell’orario di convocazione comunicato in fase di conferma dell’appuntamento.

Per ulteriori informazioni, clicca qui.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici