Appuntamento il 29 e il 30 settembre a Milano con MEETmeTONIGHT, la versione milanese della Notte Europea dei Ricercatori, una manifestazione che punta ad avvicinare il grande pubblico alla ricerca all’innovazione, grazie a diversi incontri con gli esperti di settore.

Location degli incontri, come nelle scorse edizioni, i Giardini “Indro Montanelli” di via Palestro e il Museo Nazionale di Scienza e Tecnologia in via San Vittore.

Salute, ambiente e società, spazio e tecnologia i temi al centro della due giorni, alla quale prenderanno parte anche gli specialisti di Humanitas con alcuni incontri presso il Museo Nazionale di Scienza e Tecnologia. 

Champions League: un campione della ricerca ogni 4 minuti

29 settembre, 19.00 – 20.30 | Cavallerizze 29

Una vera sfida contro il tempo in cui i fuoriclasse della ricerca, che conducono progetti di frontiera sostenuti dall’European Research Council (ERC), si raccontano.

Moltissimi i ricercatori presenti, per l’IRCCS Humanitas parteciperanno il professor Gianluigi Condorelli, Direttore del Dipartimento Cardiovascolare dell’IRCCS e docente di Humanitas University e il professor Alberto Mantovani, Direttore Scientifico dell’IRCCS Humanitas e docente di Humanitas University. 

Bersaglio donna: quando il corpo sbaglia

29 settembre, 19.30-20.30 | Spazio Cavallerizze 25

Il sistema immunitario a volte attacca l’organismo, causando patologie che colpiscono soprattutto le donne, si aprono così nuove prospettive della medicina di genere.

Interverranno diversi specialisti, in collaborazione con l’Immuno Center dell’IRCCS Humanitas: il professor Giorgio Walter Canonica, Responsabile Centro Medicina Personalizzata Asma e Allergie e docente di Humanitas University; il professor Carlo Selmi, Reumatologia e Immunologia Clinica e docente presso l’Università degli studi Milano; il dottor Riccardo Borroni e la dottoressa Stefania Vetrano, ricercatori presso l’IRCCS Humanitas e Humanitas University. 

I neuroni a specchio

29 settembre, 19.30-20.30 | Spazio Cavallerizze 25

Come fa il cervello a imparare e a ricordare? Apprendimento, cura e pratica sportiva: a che punto è la ricerca?

Intervengono il professor Roberto Gatti, responsabile del servizio di Fisioterapia del’IRCCS Humanitas e coordinatore del Corso di Laurea in Fisioterapia presso Humanitas University e il dottor Davide Pozzi, ricercatore del Neuro Center presso l’IRCCS Humanitas e Humanitas University.