COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Tiroidite subacuta (tiroidite di De Quervain)


Che cos’è la tiroidite subacuta?

La tiroidite subacuta, o tiroidite di De Quervain, è un processo infiammatorio a carico della tiroide, piccola ghiandola del collo deputata alla produzione di ormoni. L’infiammazione provocata dalla tiroidite subacuta si manifesta con un rigonfiamento alla tiroide e comporta un’alterazione della produzione di ormoni tiroidei, con conseguenze sulla salute generale dell’organismo. Interessa in particolar modo pazienti donne tra i 20 e i 50 anni.

Quali sono le cause della tiroidite subacuta?

Le cause della tiroidite subacuta non sono ancora del tutto chiare ma si ritiene che l’evento scatenante possa essere un’infezione virale. Possono provocare la tiroidite subacuta, per esempio, infezioni come la comune influenza o la parotite che solitamente si risolvono naturalmente in breve tempo ma in alcuni casi lasciano spazio a uno stato infiammatorio a carico della tiroide che può prolungarsi anche dai 2 ai 5 mesi.

Quali sono i sintomi della tiroidite subacuta?

Il principale sintomo della tiroidite subacuta è il dolore alla tiroide accompagnato da un rigonfiamento della zona inferiore del collo. Il dolore può estendersi alla mandibola e all’orecchio e associarsi a febbre. Circa il 50% dei pazienti sviluppa un ipertiroidismo che si manifesta con una sintomatologia che comprende:

In alcuni casi subentra successivamente una fase di ipotiroidismo, con i relativi sintomi, tra cui

  • stanchezza generalizzata
  • depressione
  • problemi di memoria
  • secchezza della cute
  • stitichezza
  • aumento di peso
  • irregolarità del ciclo mestruale nelle donne.

La malattia si risolve infine da sola e la tiroide riprende il suo corretto funzionamento. In rari casi la malattia non si risolve completamente e il paziente resta interessato da ipotiroidismo.

Tiroidite subacuta: come si fa la diagnosi

Gli esami utili a diagnosticare la presenza di tiroidite subacuta sono l’ecografia della tiroide e gli esami del sangue, che consentono di individuare la quantità di ormoni tiroidei nel sangue e quella di determinati anticorpi.

Come trattare la tiroidite subacuta

Il trattamento per la tiroidite subacuta è volto al contenimento dei sintomi. Si utilizzano abitualmente farmaci corticosteroidi e, in quei pazienti che presentano ipertiroidismo, farmaci betabloccanti finalizzati alla riduzione delle palpitazioni cardiache. I pazienti che restano interessati da ipotiroidismo dovranno seguire invece una terapia ormonale sostitutiva per tutto il corso della vita, ma sono casi molto rari.