COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

International Patients
+39 02 8224 6579

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Vaccino anti epatite B (HBV)

Che cos’è il vaccino anti epatite B (HBV)?

L’epatite B è una malattia infettiva dovuta allo Human Epatitis B Virus (HBV), questo virus si trasmette mediante sangue e liquidi biologici infetti, come sperma, latte materno, secrezioni vaginali. Il contagio può avvenire dunque anche per via sessuale o da madre a figlio durante il parto. Occorre inoltre prestare attenzione all’uso di rasoi, spazzolini e forbici non personali: il virus potrebbe penetrare l’organismo mediante lesione della cute o delle mucose. L’infezione coinvolge il fegato e può causare epatite acuta, fulminante o cronica.

Il vaccino anti epatite B è il modo migliore per difendersi dalla malattia.

 

 

Come funziona il vaccino anti epatite B (HBV)?

Il vaccino anti epatite B è prodotto in laboratorio con solo una parte del virus, ma è comunque efficace a proteggere dalla malattia.
È disponibile anche un vaccino combinato anti epatite A ed epatite B, indicato in coloro che sono suscettibili a entrambi i virus.

 

 

Quando fare il vaccino anti epatite B (HBV)?

Il vaccino anti epatite B rientra tra le vaccinazioni obbligatorie che i nuovi nati devono fare entro l’anno di età; si somministra in tre dosi, da solo o in combinazione con altri vaccini.

È consigliabile che si sottopongano al vaccino anche i soggetti ritenuti a rischio come operatori sanitari e personale di assistenza, operatori di pubblica sicurezza, pazienti dializzati o che necessitano di trasfusioni, conviventi di soggetti infetti.

 

 

Effetti collaterali del vaccino anti epatite B (HBV)

Il vaccino anti epatite B è molto sicuro, a seguito della sua somministrazione possono presentarsi dolore, rossore e gonfiore nella zona di iniezione e febbre.

Come per tutti i vaccini è possibile che si verifichi l’eventualità di reazioni allergiche anche gravi. Si tratta di un’evenienza comunque rara.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici