COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Clozapina

La Clozapina è utilizzata per trattare forme gravi di schizofrenia o per ridurre il rischio di suicidio in persone con schizofrenia o con disturbi simili.

 

Che cos'è la Clozapina?

La Clozapina è un farmaco antipsicotico. Agisce modificando l'attività di alcune molecole a livello del cervello.

 

Come si assume la Clozapina?

In genere la Clozapina viene somministrata per via orale.

 

Effetti collaterali della Clozapina

Durante il trattamento con Clozapina è possibile contrarre infezioni molto gravi. Per questo è importante contattare subito un medico in caso dei seguenti effetti collaterali:

 

Il farmaco può inoltre aumentare il rischio di decesso negli anziani affetti da disturbi associati alla demenza.

Fra gli altri possibili effetti avversi della Clozapina sono inclusi:

 

È importante cercare subito l'aiuto di un medico in caso di:

 

Avvertenze della Clozapina

Durante il trattamento con Clozapina è importante sottoporsi a frequenti analisi del sangue a causa del rischio di gravi infezioni.

Prima di iniziare ad assumere il farmaco è importante informare il medico:

  • di eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti o a qualsiasi altro farmaco o alimento
  • degli altri medicinali, dei fitoterapici e degli integratori che si stanno assumendo, in particolare carbamazepina, droperidolo, metadone, antibiotici, antidepressivi, antimalarici, antiaritimici e psicofarmaci
  • se si soffre (o si ha sofferto) di malattie cardiovascolari, pressione alta, QT lungo (anche in caso di storia familiare), infarto, ictus e mini ictus, squilibri elettrolitici (ad esempio bassi livelli di potassio o magnesio nel sangue), convulsioni, traumi cranici, tumori al cervello, diabete o fattori di rischio per il diabete, colesterolo o trigliceridi alti, ileo paralitico, malattie renali o epatiche, ipertrofia prostatica, disturbi della minzione, glaucoma, malnutrizione o disidratazione
  • se si è fumatori
  • in caso di gravidanza o allattamento al seno
Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici