COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Medicina Nucleare

La medicina nucleare è una branca della medicina che utilizza radiazioni ionizzanti per fornire informazioni sulla funzione di organi o tessuti. Queste informazioni consentono ai medici di formulare diagnosi accurate e veloci di molte malattie. In alcuni casi le radiazioni vengono utilizzate a scopo terapeutico, sia in regime ambulatoriale che in ricovero. In questo caso sono necessarie delle stanze attrezzate in modo da contenere le radiazioni utilizzate per curare i pazienti.

 

Cosa sono le radiazioni?

Le radiazioni sono un tipo di energia che esiste da sempre naturalmente nel nostro ambiente, in diverse forme, e che proviene sia da sorgenti naturali che da sorgenti artificiali, create dall’uomo. La luce che ci consente di vedere, il calore che proviene dal sole e i raggi cosmici sono forme naturali di radiazioni. Tra le radiazioni artificiali si possono ricordare le microonde usate per cucinare, le onde radio usate per la comunicazione e i raggi X usati per le radiografie.

Le radiazioni utilizzate dai medici per le diagnosi o le cure delle malattie sono sempre controllate in modo da non arrecare danni ai pazienti ed ai loro familiari.

 

La medicina nucleare è sicura?

La medicina nucleare è sicura in quanto i radiofarmaci, sono eliminati velocemente dal corpo e perdono rapidamente la loro radioattività. Nella maggioranza dei casi, la dose di radiazioni di un esame di medicina nucleare è molto piccola. Non bisogna quindi pensare che le persone che fanno una scintigrafia o una PET “brillino nel buio”.

 

È necessaria una preparazione particolare per eseguire una scintigrafia o una PET?

Generalmente non viene richiesta una preparazione specifica. Per la PET è necessario il digiuno, per alcune scintigrafie la sospensione di alcuni farmaci, secondo le istruzioni del medico. In caso si gravidanza sospetta o presunta, o durante l’allattamento, è importante avvertire il medico nucleare prima di fare l’esame.

 

Cosa succede quando si fa una scintigrafia o una PET?

L’esame viene eseguito la maggior parte delle volte tramite un’iniezione endovenosa.

Può essere necessario aspettare qualche ora, o qualche giorno, prima di poter fare l’esame, per dare tempo al radiofarmaco di localizzarsi nella regione del corpo da esaminare.

Il radiofarmaco emette una radiazione invisibile, utilizzando una macchina speciale i medici possono vedere come si distribuisce nel corpo.

 

Quali sono i vantaggi?

La medicina nucleare consente di effettuare diagnosi veloci ed accurate di molte patologie, a tutte le età.

Spesso, è l’unica metodica in grado di “vedere” se alcuni tessuti od organi funzionano correttamente e di curare certe malattie. La medicina nucleare è parte integrante del nostro sistema di assistenza e consente a molte persone di poter vivere la propria vita più serenamente.