COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Secchezza oculare

La secchezza oculare è causata da insufficiente lacrimazione. Le conseguenze possono essere bruciori, pruriti, pizzicore, affaticamento oculare dopo la lettura, fastidio durante l’utilizzo delle lenti a contatto e formazione di piccole abrasioni sulla superficie dell’occhio. Le cause possono invece essere l’esposizione al sole o a un ambiente troppo secco, l’assunzione di farmaci contro il raffreddore o le allergie, il fumo (anche passivo), interventi chirurgici, traumi agli occhi o problemi con le lenti a contatto, la sindrome di Sjögren o, più semplicemente, l’invecchiamento.

 

Quali malattie si possono associare a secchezza oculare?

Le patologie che si possono associare a secchezza oculare sono le seguenti:

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di persistenza dei sintomi. 

 

Quali sono i rimedi contro la secchezza oculare?

Un buon rimedio contro la secchezza oculare sono le cosiddette lacrime artificiali, disponibili sia in gocce che come unguenti. È inoltre consigliato non fumare, mantenere gli ambienti adeguatamente umidificati (soprattutto durante l’inverno), tenere gli occhi a riposo e cercare, per quanto possibile, di sbattere le palpebre più spesso. Meglio inoltre chiedere consiglio al proprio medico sulla possibilità di interrompere l’assunzione di farmaci che potrebbero aver scatenato il problema.

 

Con secchezza oculare quando rivolgersi al proprio medico?

In caso di secchezza oculare è bene rivolgersi al medico se il problema non si risolve in pochi giorni, se gli occhi sono rossi o dolenti e se il disturbo è associato a perdite di materiale dalle palpebre, a un trauma, a dolore, gonfiore o rigidità delle articolazioni o a secchezza della bocca.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici