COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Rinorrea

Con il termine rinorrea si indica la situazione comunemente definita "naso che cola". Si tratta di una perdita eccessiva di materiale (da liquido chiaro a muco denso) dal naso verso l'esterno o dal naso verso la gola.
A causarla possono essere irritazioni o infiammazioni, ad esempio associate a infezioni, allergie o sostanze irritanti. Inoltre può essere associata alla gravidanza, al freddo, a un setto nasale deviato, alla presenza di corpi estranei, all'uso eccessivo di decongestionanti nasali, al fumo, al mal di testa o, meno spesso, a polipi o tumori.

 

Quali malattie si possono associare alla rinorrea?

Le patologie che si possono associare a rinorrea sono le seguenti:

  • Allergia agli acari della polvere
  • Allergie alimentari
  • Allergie respiratorie
  • Cefalea
  • Dengue
  • Emicrania a grappolo
  • Granulomatosi di Wegener
  • Influenza
  • Otite
  • Poliposi nasale
  • Raffreddore
  • Rinite
  • Sindrome di Churg-Strauss
  • Sinusite

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di persistenza dei sintomi.

 

Quali sono i rimedi contro la rinorrea?

Il rimedio più adatto in caso di rinorrea dipende dall'individuazione della causa alla sua base. In generale può essere utile evitare sostanze irritanti come quelle presenti nel fumo di tabacco e bruschi cambi di temperatura, bere molto, utilizzare un umidificatore ed effettuare lavaggi nasali o utilizzare spray a base di soluzione salina.
In caso di allergia anche un antistaminico può dare sollievo. In caso di infezione batterica potrebbe invece essere necessario un antibiotico.

 

Con rinorrea quando rivolgersi al proprio medico?

In caso di rinorrea è bene chiamare il medico se il problema persiste da più di 10 giorni, se si ha febbre alta, se il muco è verdognolo, se si soffre di asma o di enfisema e in caso di trauma cranico.