COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Prurito alla gola

Il prurito alla gola è una condizione caratterizzata da una sensazione di pizzicore e infiammazione più o meno generalizzata nella regione anatomica compresa tra l’attaccatura della lingua e la faringe.
Diverse le cause che possono essere alla base di questo disturbo: si va dalle affezioni di varia tipologia a carico di faringe, laringe e tonsille (faringiti, laringiti e tonsilliti), alla presenza di allergie (alimentari o respiratorie), fino ad arrivare al reflusso gastroesofageo (quando il reflusso è particolarmente importante il bruciore che provoca può espandersi dalla bocca dello stomaco fino alla gola) e alle ustioni (dovute, ad esempio, al consumo di bevande o cibi eccessivamente caldi). In molti casi, poi, anche disturbi come influenza e raffreddore possono risultare associati al prurito alla gola.
Più o meno fastidioso a seconda della gravità della patologia che ne è alla base, il prurito alla gola può essere accompagnato da arrossamento della mucosa, tosse secca, dolore, abbassamento della voce, difficoltà nella deglutizione.

 

Quali malattie si possono associare al prurito alla gola?

Le patologie che possono risultare associate al prurito alla gola sono le seguenti:

Si ricorda che l’elenco non è esaustivo ed è sempre bene chiedere consulto al proprio medico.

 

Quali sono i rimedi contro il prurito alla gola?

Il prurito alla gola non viene trattato “direttamente”, ossia mediante terapia apposita, ma “indirettamente”, cioè tramite la risoluzione della patologia medica che ne è all’origine e di cui il prurito alla gola è solo un sintomo. Alcuni semplici rimedi “fai da te” possono comunque aiutare a lenire il fastidio: bere acqua a piccoli sorsi per mantenere la gola sempre umida e prevenire la tosse secca che spesso accompagna la gola irritata, evitare che l’aria delle stanze in cui si soggiorna e soprattutto in cui si dorme sia troppo secca, utilizzando appositi umidificatori o posizionando degli asciugamani bagnati sui caloriferi e, infine, evitare di mangiare cibi molto secchi e solidi, che possono stuzzicare la gola già irritata.

 

Con il prurito alla gola quando rivolgersi al proprio medico?

Nel caso in cui il disturbo non accenni a regredire nel giro di pochi giorni o in presenza di una delle patologie associate (vedere elenco patologie associate).

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici