COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 82224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Galattorrea

La galattorrea è una condizione per cui fuoriesce del latte dai capezzoli. Può presentarsi durante la gravidanza o una volta smesso di allattare al seno, ma può anche essere il sintomo di uno sfregamento eccessivo dei capezzoli, un’infezione, un’infiammazione, un trauma al seno, ipotiroidismo, tumori o la conseguenza dell’assunzione di alcune erbe, come l’anice o il finocchio, o di alcuni farmaci.
Anche i bambini possono avere a che fare con la galattorrea. In questi caso si tratta, in genere, di un problema temporaneo associato agli ormoni che dovrebbe risolversi nell’arco di un paio di settimane.

 

Quali malattie si possono associare alla galattorea?

Le patologie che si possono associare a galattorrea sono le seguenti:

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di persistenza dei sintomi.

 

Quali sono i rimedi contro la galattorea?

Il rimedio migliore dipende dalla causa che provoca la galattorrea. Può, ad esempio, essere necessario modificare l’assunzione di alcuni farmaci, utilizzare creme ad uso topico o dover assumere dei medicinali. In alcuni casi è invece necessario intervenire chirurgicamente.
Capita anche che non sia necessario alcun trattamento e che la situazione debba essere semplicemente monitorata attraverso regolari visite di controllo.

 

Con galattorrea quando rivolgersi al proprio medico?

In caso di galattorrea è bene rivolgersi il prima possibile a un medico. In generale la situazione è particolarmente preoccupante se il liquido che fuoriesce dal capezzolo è misto a sangue o ha un colore strano e se riguarda solo uno dei due capezzoli.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici