COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Flittene

Con il termine flittene si è soliti indicare una lesione a livello epidermico formata da una vescicola (o bolla) ripiena di liquido sieroso trasparente. Può essere di diverse dimensioni. Comunemente è conosciuta come "vescica" o "bolla d'acqua".
Le flittene insorgono generalmente in seguito a ustioni di secondo gbrado (dovute anche all'esposizione a sostanze chimiche o al freddo estremo), ma anche in seguito a frizioni o sfregamento (le tipiche bolle d'acqua che si formano sul piede in caso di scarpa inadatta). La loro comparsa può anche essere segno di altre patologie, come allergie a farmaci o a sostanze naturali urticanti (veleno delle meduse), infezioni virali (Herpes simplex, Fuoco di Sant'Antonio), infezioni batteriche (impetigine).

 

Quali malattie si possono associare alle fittene?

Le patologie che possono risultare associate alla flittene sono le seguenti:

Si ricorda che l'elenco non è esaustivo ed è sempre bene chiedere consulto al proprio medico.

 

Quali sono i rimedi contro le fittene?

Poiché le patologie che risultano associate alla presenza di flittene sono tante, per stabilire quali siano i rimedi adatti alla risoluzione della condizione è importante capire quale sia la patologia medica che ne è alla base e agire su questa. Il consulto con il proprio medico consentirà di arrivare a diagnosi e terapie corrette.

 

Con la flittene quando rivolgersi al proprio medico?

In caso di ustioni o malattie già diagnosticate in precedenza (vedi elenco delle patologie associate).