COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Feci nastriformi

Variazione nella forma e consistenza delle feci sono all’ordine del giorno e sono legati generalmente alla dieta. Tuttavia se le feci espulse assumono una forma sottile simili a quella delle matite si potrebbe trattare di un segno di condizioni patologie. Le feci cosiddette nastriformi potrebbero essere dovute ad una massa presente nel colon o nel retto che limita la dimensione delle feci. Per questo si tratta di un segno da approfondire per la ricerca di polipi colorettali e neoplasie.

 

Quali malattie si possono associare alle feci nastriformi?

Le patologie che si possono associare al problema sono le seguenti:

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che sarebbe sempre meglio consultare il proprio medico di fiducia in caso di persistenza dei sintomi.

 

Quali sono i rimedi contro le feci nastriformi?

Non esistono rimedi specifici per questo problema. Si tratta, infatti, di un segno che se dura nel tempo indica la necessità di sottoporsi a cure mediche specialistiche e a esami diagnostici per escludere che ci siano patologie gravi in atto.

 

Con feci nastriformi quando rivolgersi al proprio medico?

Quando il segno si presenta in maniera sporadica non è necessario preoccuparsi o far ricorso a cure mediche d’emergenza. Tuttavia può essere utile comunicare la condizione al medico quando la condizione dura da più di tre giorni. Si consiglia di ricorrere a cure di emergenza se il problema è associato alla presenza di sangue oppure muco e pus nelle feci, feci scure, quando si presentano dolori o crampi addominali, febbre alta, blocco della defecazione improvviso e prolungato.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici