COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Dolore alla nuca

Il dolore alla nuca spesso è dovuto a emicrania o a diversi tipi di mal di testa.

Quali malattie si possono associare al dolore alla nuca?

Le cause del dolore alla nuca possono essere una tra le seguenti patologie:

Si ricorda che questo non è un elenco esaustivo e che è fondamentale consultare il proprio medico in caso di persistenza dei sintomi.

Una sospetta cefalea “pericolosa” è

  • una cefalea di prima insorgenza, spontanea o post-traumatica
  • una cefalea in un cefalalgico abituale ma con sintomi diversi o più intensi
  • una cefalea di elevata intensità
  • una cefalea con sintomatologia ingravescente e non responsiva ai comuni analgesici
  • una cefalea associata ad altri sintomi come febbre, deficit neurologici, disturbi oculistici, ipertensione severa.

Quali sono i rimedi contro il dolore alla nuca?

Il dolore alla nuca può essere alleviato con diversi trattamenti, a seconda dell’origine del disturbo. Possono essere utili farmaci antidolorifici da banco o nei casi più specifici, farmaci prescritti dal medico.

Altri rimedi per alleviare il dolore includono tecniche di rilassamento, massaggio, terapia fisica, riposo e applicazione di impacchi caldi.

Con dolore alla nuca quando rivolgersi al proprio medico?

Le cefalee sono molto comuni e molte di esse scompaiono senza trattamento. Se il dolore persiste, però, è bene consultare il proprio medico per indagare le cause del disturbo e ricevere indicazioni appropriate per il trattamento.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici