COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

In quali alimenti si trova la vitamina D?

La vitamina D viene spesso prescritta se i livelli dosati nel sangue sono insufficienti. Spesso i pazienti si chiedono in quali alimenti si trovi la vitamina D.

Quali alimenti sono ricchi di vitamina D?

Purtroppo pochi cibi contengono quantità adeguate di vitamina D, a meno che non siano stati addizionati come succede negli USA, dove la vitamina D viene aggiunta nel latte e nello yogurt. Infatti la vitamina D viene prodotta dal nostro organismo a livello renale e poi il processo viene completato a livello della pelle, soprattutto quando è colpita dai raggi solari, ma non sembra essere modificato dall’alimentazione. Però alcuni alimenti hanno quantità più elevata di vitamina D rispetto ad altri, questi sono: il salmone, lo sgombro (entrambi meglio se pescati e non di allevamento), il tuorlo d’uovo e i funghi (sempre se esposti ai raggi ultravioletti). Anche l’olio di fegato di merluzzo è ricco in vitamina D, ma contiene anche quantità elevate di vitamina A, per cui è meglio non abusarne.

La vitamina D è quindi presente in alcuni alimenti ma non in concentrazioni sufficienti a soddisfare le richieste del nostro organismo. È per questo che viene spesso indicata una supplementazione e si consiglia di esporsi al sole per favorire la maturazione della vitamina D a livello cutaneo.

Visite ed esami

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici