COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Vene varicose e salute delle gambe: la diretta Facebook con Marco Bianchi e la dottoressa Elisa Casabianca

Vene varicose e salute delle gambe: questo il tema al centro della diretta Facebook con Marco Bianchi, divulgatore scientifico della Fondazione Veronesi e la dottoressa Elisa Casabianca, angiologa e chirurgo vascolare in Humanitas.

La dottoressa Casabianca ha spiegato come sia importante sottoporsi a visita angiologica in presenza di sintomi sospetti e di come il cuore della visita sia l’ecocolor doppler, un esame rapido e non invasivo che associa all’ecografia uno studio dei reflussi delle vene superficiali e della pervietà del circolo profondo. Questo consente di osservare il funzionamento delle vene delle gambe e offrire così, laddove necessarie, indicazioni sui trattamenti.

Le calze contenitive

Le calze elastiche sono uno dei rimedi più efficaci in presenza di questi disturbi e possono essere preventive o terapeutiche. “Non dobbiamo pensare alle calze della nonna”, ha sottolineato la dottoressa “oggi queste calze sono fatte talmente bene da non essere più distinguibili dalle normali calze”.

La termoablazione con radiofrequenza

Sebbene le calze elastiche siano un ottimo rimedio, talvolta si rende necessaria la chirurgia. “Una chirurgia che non deve spaventare”, sottolinea la dottoressa “anche perché spesso oggi i trattamenti sono poco invasivi e possono essere svolti in anestesia locale e in alcuni casi sono ambulatoriali”.

Vi sono diversi tipi di intervento, la scelta dipende dalla situazione del paziente. Dallo stripping – più invasivo – alla termoablazione con radiofrequenza: una tecnica che dà ottimi risultati. La vena malata non viene sfilata, ma viene lasciata in sede e viene bruciata, con una risoluzione del reflusso venoso. Si esegue in day hospital, in anestesia locale, dura circa 20 minuti e il recupero è immediato.

Tra gli altri argomenti emersi nel corso della diretta segnaliamo: i benefici del nuoto e delle passeggiate sul lungomare in caso di insufficienza venosa, la scleroterapia per i capillari, gli alimenti da prediligere e il ruolo dell’ereditarietà e dello stile di vita nelle vene varicose.

Guarda la diretta con Marco Bianchi e la dottoressa Elisa Casabianca:

 

 

 

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici