COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Varicocele, l’intervento è mininvasivo grazie all’embolizzazione

Il varicocele è una delle più comuni patologie a carico dell’apparato riproduttivo maschile. Si tratta in una dilatazione anomala delle vene del testicolo, più frequente nei giovani, soprattutto in coloro che conducono una vita attiva.

Come ci spiega il dottor Ezio Lanzaspecialista in Radiologia Interventistica in Humanitas: “Chi ne soffre avverte fastidio e pesantezza nella zona pelvica e, sebbene il varicocele non rappresenti una condizione grave, è bene riconoscerlo e trattarlo per tempo, anche per scongiurare il rischio di infertilità. Fino al 95% dei pazienti con varicocele presenta infatti alterazioni della spermatogenesi.

Il trattamento chirurgico tradizionale è stato oggi affiancato da un approccio endovascolare mini-invasivo: l’embolizzazione, eseguita dal radiologo interventista”, racconta lo specialista.

Dalla chirurgia tradizionale all’embolizzazione

“L’embolizzazione è una procedura sicura e indolore che viene eseguita in regime ambulatoriale. Il radiologo interventista effettua una puntura della vena femorale e inserisce così un catetere, grazie al quale si “naviga” fino alla vena malata e attraverso il quale vengono introdotti gli agenti embolizzanti o sclerosanti che consentono di chiudere il vaso patologico. La procedura viene condotta sotto controllo radiologico.

Humanitas è uno dei pochissimi centri che adotta per questa procedura, in casi selezionati, una speciale colla che si è rivelata particolarmente efficace”.

Grande efficacia e assenza di complicanze

“L’embolizzazione risulta efficace nel 98% dei casi e non presenta complicanze significative, evitando così il trattamento chirurgico tradizionale. È indicata nei pazienti con varicocele di grado elevato (III e IV grado). L’indicazione viene posta dopo una visita di radiologia interventistica, anche grazie a una valutazione ecografica mirata.

La procedura dura in genere 30-40 minuti e non richiede ricovero ospedaliero. Dopo l’intervento il paziente rimane in osservazione per alcune ore, trascorse le quali può tornare da subito alle proprie attività”.

Specialista in Radiologia Diagnostica ed Interventistica

Visite ed esami

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici