COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Tumore al seno: appuntamento al 2022 per la conferenza “Paziente diplomata”

Per nove anni Humanitas, a ottobre, in occasione del mese della prevenzione, organizza per donne con e senza tumore al seno la conferenza Paziente diplomata: un evento che vuole mettere al centro l’informazione sul tumore al seno per creare pazienti sempre più consapevoli.

Purtroppo, a causa delle problematiche poste dalla pandemia globale COVID-19, Paziente diplomata deve rimandare nuovamente la sua decima edizione. L’appuntamento è per il prossimo ottobre 2022, con la speranza di poter garantire nuovamente alle pazienti e al pubblico desideroso di approfondire l’argomento un nuovo momento di condivisione e conoscenza.

Tumore al seno: fondamentali informazione e consapevolezza

Il tumore al seno femminile è infatti a oggi il più diagnosticato: i dati, hanno stimato per il 2020 circa 55.000 casi, il 14,6% circa delle nuove diagnosi.

I numeri, però, ci raccontano anche una percentuale di donne che vanno incontro a guarigione in continuo aumento: l’87%, un dato molto alto. Per questo prevenzione e coinvolgimento della paziente nel percorso di cura, tramite una corretta informazione sulla patologia e un confronto sulle scelte che riguardano la sua salute, è fondamentale.

“È necessario garantire alle pazienti che si trovano ad affrontare una diagnosi di tumore al seno tutte le informazioni necessarie, in modo tale che possano partecipare attivamente al percorso di cura condividendo le valutazioni degli specialisti”, spiega il dottor Wolfang Gatzemeier, Vice Responsabile dell’Unità Operativa di Senologia e Vice Direttore della Breast Unit di Humanitas.

Grazie ai continui sforzi della Ricerca, le diagnosi sono sempre più mirate e sono aumentate le prospettive di guarigione delle pazienti e la qualità di vita che si può garantire loro durante il percorso di cura. Come? Grazie ai trattamenti personalizzati, che associano la valutazione del profilo biologico del tumore a un’attenzione crescente alle necessità cliniche della singola paziente.

Per questo, quando si parla di tumore al seno, “informazione” e “consapevolezza” sono le parole chiave: un’informazione che si intensifica a ottobre, mese dedicato alla prevenzione di questo tumore per permettere al pubblico di accedere a notizie sempre più aggiornate sulla patologia.  La conferenza Paziente diplomata, è da sempre pensata e agita in quest’ottica.

Spiacenti di dovere rimandare l’appuntamento consueto nel desiderio di vivere presto un’altra giornata di vera compartecipazione e condivisione in presenza come in passato, ringraziamo le partecipanti alle precedenti edizioni, e diamo appuntamento per l’anno prossimo.

Specialista in Chirurgia Generale
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici