COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Tumore al pancreas: Humanitas è Centro di riferimento

Quando si parla di tumore al pancreas si fa comunemente riferimento all’adenocarcinoma, la forma più aggressiva e diffusa e dagli esiti spesso sfavorevoli.

Dalle casistiche mediche e scientifiche disponibili emerge che per le persone con tumore al pancreas essere seguite in un Centro specializzato può fare la differenza: volumi alti in termini di pazienti seguiti e trattati generano infatti migliori competenze e risultati.

La Regione Lombardia è stata la prima, a livello nazionale, a individuare i Centri di riferimento per il trattamento di questa neoplasia: 11 strutture identificate come Pancreas Unit Hub tra le quali figura anche l’IRCCS Istituto Clinico Humanitas di Rozzano. Dal primo aprile 2024 queste strutture saranno le uniche a poter erogare a carico del Sistema Sanitario Nazionale gli interventi di resezione di tumore del pancreas.

Questo rappresenta un grande successo per pazienti: le Pancreas Unit si occuperanno della prevenzione e della gestione delle neoplasie pancreatiche, offrendo un percorso diagnostico e terapeutico standardizzato, con tecnologie adeguate e personale esperto che garantirà il miglioramento delle cure e della qualità della vita.

Di tumore al pancreas e del lavoro della Pancreas Unit di Humanitas parliamo con il professor Alessandro Zerbi, responsabile dell’Unità Operativa di Chirurgia Pancreatica  e con la dottoressa Silvia Carrara, responsabile del Programma di Ecoendoscopia e presidente dell’Associazione Italiana per lo Studio del Pancreas (AISP).

Tumore al pancreas: quali sono i sintomi?

Il tumore al pancreas spesso non presenta sintomi specifici e questo rende molto difficile individuare eventuali segni della sua presenza, con conseguente ritardo nella diagnosi.

Sono segni talora riconducibili alla malattia, ma non specifici:

  • ittero, pelle e occhi dalla colorazione giallastra
  • dolori alla parte superiore dell’addome
  • perdita di peso improvvisa
  • mal di schiena senza che sia ravvisabile una causa
  • diarrea inspiegata
  • comparsa improvvisa di diabete o scompenso di un diabete pre-esistente
  • episodio inspiegato di pancreatite acuta.

Il trattamento del tumore al pancreas

Il trattamento per il carcinoma al pancreas deve essere multidisciplinare, integrato e personalizzato.

In genere è necessario l’intervento chirurgico per l’asportazione del tumore, ma questa da sola non è sufficiente per un controllo completo della malattia. Inoltre, non tutti i pazienti sono candidabili all’asportazione, pertanto questa viene eseguita in circa il 20-30% dei casi.

Fondamentali sono dunque anche i trattamenti medici, come la chemioterapia, mentrein altri casi è indicata la radioterapia. La valutazione del trattamento più appropriato viene condotta caso per caso, tenendo conto del quadro clinico e delle caratteristiche della persona.

Tumore al pancreas: Humanitas centro di riferimento

Humanitas è uno dei centri di riferimento per la diagnosi e la cura del tumore del pancreas. All’interno di Humanitas Cancer Center è presente la Pancreas Unit che segue in modo multidisciplinare i pazienti con tumore del pancreas e patologie pancreatiche benigne, portando avanti, al contempo, studi di base e clinici anche in collaborazione con Fondazione Humanitas per la Ricerca. Fanno parte del team oncologi, chirurghi, radioterapisti, radiologi, gastroenterologi, endocrinologi, patologi e infermieri specializzati.

Il carcinoma al pancreas è caratterizzato da particolari complessità diagnostiche e terapeutiche (comprese le difficoltà tecniche degli interventi chirurgici sul pancreas) e per affrontarlo e gestirlo al meglio, occorre che l’approccio sia integrato, multidisciplinare e personalizzato.

L’identificazione da parte di Regione Lombardia delle Pancreas Unit è il risultato di un lavoro di anni da parte del mondo medico e di quello delle associazioni dei pazienti con le istituzioni, con l’obiettivo di curare i tumori del pancreas in Centri specializzati che si caratterizzino per eccellenza e multidisciplinarietà al fine di assicurare ai pazienti il miglior percorso possibile.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici