COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Traumi gravi: una formazione specifica per ridurre la mortalità

Il dottor Hayato Kurihara, Responsabile Sezione Autonoma di Chirurgia d’urgenza e del trauma in Humanitas, ha ricevuto la Laurea Honoris Causa dal Senato Accademico dell’Università di Medicina e Farmacia “Carol Davila” di Bucarest (Romania).

Il riconoscimento è frutto della collaborazione in ambito formativo tra l’Università di Bucarest e il dottor Kurihara nel campo della Chirurgia d’Urgenza e del Trauma.

Come ci spiega il dottor Kurihara: “Si tratta di una collaborazione importante, considerato che a livello europeo manca una formazione chirurgica specifica per il trattamento di pazienti che necessitano di procedure chirurgiche urgenti o che sono rimasti coinvolti in un evento traumatico grave”.

Perché è necessaria una formazione specifica?

“La gestione del trauma grave è molto complessa e delicata per diversi aspetti. Il volume di questi pazienti è molto alto, anche nel nostro Paese, e spesso si tratta di soggetti giovani, nel pieno della propria vita. I traumi infatti rappresentano la prima causa di morte nel mondo nella fascia tra i 20 e i 40 anni di età.

Si tratta di situazioni di urgenza ed estrema gravità che richiedono una decisione in tempi rapidi, con un approccio strutturato e un coinvolgimento multidisciplinare. Fondamentale la sinergia all’interno del team che passa anche attraverso una comunicazione efficace tra le diverse figure presenti.

L’invalidità e la morte in seguito a questo tipo di eventi sono tempo-dipendenti: prima si interviene in modo corretto e più si riducono i rischi.

A livello europeo, in mancanza di una scuola di specializzazione dedicata alla Chirurgia del trauma e d’urgenza, è fondamentale organizzare percorsi ed eventi specifici di formazione, al fine di preparare sempre di più il personale sanitario alla gestione del trauma grave, che rappresenta la causa di morte e invalidità più frequente nella popolazione giovane”, ha concluso il dottor Kurihara.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici