COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Trauma alla caviglia nello sport, mai sottovalutarlo

“La gestione dell’instabilità di caviglia nello sport”, questo il titolo del convegno scientifico svoltosi presso l’Università degli Studi di Mantova, cui ha preso parte anche il dottor Piero Volpi, Responsabile dello staff medico dell’Inter (Fc Internazionale) e Responsabile di Ortopedia del ginocchio e Traumatologia dello sport in Humanitas.

Il dottor Volpi è intervenuto a proposito del trauma alla caviglia, uno degli infortuni più repentini nello sport; a cedere sono in genere i legamenti esterni.

“È un trauma molto frequente e può essere generato secondo diverse modalità. Nel calcio per il 39% senza contrasto, per il 59% per contatto e per il 2% da strutture come i campi o i cartelloni pubblicitari”, ha spiegato il dott. Volpi.

Trauma alla caviglia, cosa fare?

“Non bisogna mai sottovalutare il problema alla caviglia. Molto spesso questo avviene a livello di primo soccorso, in atleti non professionisti.

È importante eseguire una radiografia e successivamente cominciare un trattamento conservativo o chirurgico. Questo prima di una buona rieducazione con differenti esercizi specifici, che portano l’atleta al normale svolgimento dell’attività agonistica”, ha precisato lo specialista.

Visite ed esami

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici