COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Sport e lavoro, il prof. Piero Volpi intervistato da Tgcom24

Mercoledì 29 ottobre il prof. Piero Volpi, responsabile di Ortopedia del ginocchio e Traumatologia dello sport, è stato intervistato da Tgcom24 al World Business Forum di Milano sul tema sport e salute per i manager.

 

 volpi tgcom24

 

Per sviluppare la creatività in una figura manageriale sarebbe ideale svolgere attività non rituali e preferire, per esempio, sport estremi. Tenendo conto delle attività giornaliere è quindi più facile intraprendere sport più controllabili come il nuoto, il calcio o la corsa.

L’allenamento sportivo, aggiunge il prof. Volpi, è utile per esercitarsi non solo fisicamente, ma per sviluppare anche la capacità di concentrarsi e riuscire poi a sfruttare questa abilità in ambito lavorativo. Lo sport serve per mantenere uno stato di benessere fisico, ma anche mentale, che porta a benefici per le prestazioni in ufficio.

 

Infine è importante scegliere uno sport che piace e che stimoli, altrimenti c’è il rischio che diventi un’imposizione e il rischio di abbandonare l’attività è molto elevato. Tale processo è simile nei bambini e adolescenti che, costretti a partecipare a discipline, tendono ad abbandonare programmi e gruppi che non piacciono.
Da non sottovalutare è anche l’impegno e la serietà con la quale va affrontata l’attività per trarne al massimo i benefici e i vantaggi.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici