COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

L’omocisteina, valori alti indicano rischio trombosi

L’omocisteina è un aminoacido che assumiamo con l’alimentazione. Vediamo perché è importante.

Qual è la funzione dell’omocisteina nel nostro organismo?

L’omocisteina ha un ruolo importante perché costituisce una delle “piastrelle” che costituiscono le nostre cellule. Per questo dobbiamo sempre averne un giusto livello nel sangue. Un livello basso di omocisteina non ha alcun significato clinico. Con valori alti, invece, è maggiore il rischio di incorrere in una trombosi.

Come si può abbassare l’omocisteina nel sangue?

L’omocisteina può essere abbassata assumendo acido folico. Quando i livelli sono alti è però importante non solo intervenire per abbassarli, ma soprattutto scoprire la cause del loro innalzamento. Spesso i livelli alti di omocisteina nel sangue dipendono da uno stato infiammatorio cronico o acuto importante, altre volte si tratta di una questione legata all’alimentazione, soprattutto in relazione alle giovani donne che soffrono di disturbi dell’appetito e per questo assumono quantità troppo scarse di acido folico. In genere i livelli alti di omocisteina sono provocati da disturbi intestinali, gastriti o esofagiti, è su quelli che bisogna intervenire per normalizzare la situazione.

Visite ed esami

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici