COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Laser al Tullio, Mater Domini all’avanguardia nel trattamento dell’ipertrofia prostatica benigna

Si chiama Laser al Tullio, ed è una tecnica all’avanguardia per il trattamento dell’ipertrofia prostatica benigna. Questa metodica innovativa, fino ad oggi utilizzata solo in pochi centri in tutta la Lombardia, da poche settimane è attiva in Humanitas Mater Domini.

 

 

Che cos’è il Laser al Tullio?

Il Laser al Tullio è una metodica innovativa per il trattamento dell’ipertrofia prostatica benigna. È un trattamento mininvasivo che non comporta incisioni chirurgiche. “La sonda laser – spiega il dott. Giorgio Bozzini, urologo di Humanitas Mater Domini. – è inserita per via trans-ureterale (attraverso il pene) mediante uno strumento chiamato resettoscopio. Il laser asporta la parte di prostata ingrossata, che viene ridotta in piccoli frammenti e aspirata“.

 

Che cos’è l’ipertrofia prostatica benigna?

L’ipertrofia o iperplasia prostatica benigna è una patologia caratterizzata dall’ingrossamento della ghiandola prostatica. L’aumento di volume della prostata può comportare la compressione del canale uretrale, causandone una parziale ostruzione o interferendo con la capacità di urinare.

 

Quali sono i vantaggi del laser al Tullio?

Molteplici sono i vantaggi del Laser al Tullio:

  • ridotta degenza post-operatoria
  • ridotto sanguinamento
  • ridotta sintomatologia post-operatoria con conseguente riduzione dei giorni di utilizzo del catetere e della sintomatologia irritativa
  • maggiore conservazione della capacità erettile.

 

Per maggiori informazioni, visitare il sito di Mater Domini.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici