COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

La trasmissione RAI Elisir denuncia in diretta un’intervista fake ad un medico di Humanitas, creata con l’Intelligenza Artificiale

Durante la puntata di mercoledì 13 dicembre della trasmissione Elisir su Raitre è stata denunciata una fake news che sta circolando sui social network: un video generato dall’Intelligenza Artificiale in cui Michele Mirabella, conduttore della trasmissione Elisir, intervista un medico di Humanitas, il prof. Carlo Selmi, che più volte è stato ospite in trasmissione. Nel video viene pubblicizzata l’esistenza di un unguento ‘miracoloso’ che cura artrite, artrosi e altri problemi delle articolazioni. Si tratta, come denunciato da Elisir, di un video falsole immagini e l’audio del prof. Carlo Selmi sono stati manipolati con un software di Intelligenza Artificiale e diffuse per pubblicizzare terapie non validate scientificamente.

Vi invitiamo a prestare la massima attenzione ai contenuti online, soprattutto nei casi in cui vengano promossi trattamenti che promettono guarigioni miracolose o la scomparsa repentina di dolori cronici utilizzando farmaci o creme prodigiosi, perché con ogni probabilità si tratta di una truffa.
Non fidatevi delle cure miracolose, ma solo di quelle comprovate da studi scientificiIn caso di dubbi, vi invitiamo a verificare e consultare i nostri siti, che rappresentano una fonte di informazioni validata scientificamente.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici