COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Inquinamento domestico, i pericoli per la nostra salute

Anche i più semplici gesti quotidiani possono generare polveri tossiche all’interno delle nostre case, dal cucinare, all’uso di vernici, alla pulizia con i detergenti, con ripercussioni sulla nostra salute. È bene dunque essere informati e prestare attenzione. Ne ha parlato la dottoressa Francesca Puggioni, pneumologa in Humanitas, ospite in studio alla trasmissione Tempo & Denaro su Rai.

Cosa succede se respiriamo i vapori degli agenti chimici?

Alte e basse vie respiratorie sono certamente colpite dalle sostanze irritanti presenti nelle nostre case, ma anche mani e mucose, per contatto. Bruciore e fastidio al naso e lacrimazione sono spesso i primi sintomi”, spiega la dottoressa Puggioni. “Gli agenti chimici agiscono come sulle superfici: puliscono, irritano e bruciano, rendendo le nostre mucose e le vie aeree più suscettibili alle infezioni. Creano dei buchini nelle nostre barriere (pelle, mucose, vie respiratorie) e oltre al del sintomo che si avverte, questo rende più facile l’infezione perché virus e batteri hanno una via più agevolata per penetrare nel nostro organismo. Si pensi che a volte alcune polmoniti arrivano in seguito all’esposizione a questi fumi. Proviamo a fare un esempio: se mischiamo i detergenti con l’acqua calda e poi ci sporgiamo verso il secchio facciamo una sorta di suffumigi e questo è molto pericoloso. È bene poi sottolineare che non bisogna mai mischiare i detergenti, perché non ne conosciamo la composizione e il mix potrebbe essere molto dannoso”.

Allergie agli animali domestici, come comportarsi?

“Prima di prendere un animale domestico, per il suo bene e il nostro, se abbiamo anche solo il lieve sospetto che in famiglia ci siano delle allergie, è consigliabile fare i test allergologici. Se non emergono problemi, bisogna poi avere solo alcune accortezze. Per quanto riguarda i gatti, precisiamo che non si è allergici al pelo del gatto in sé ma all’allergene del gatto che è nella saliva, di cui il pelo è solo un veicolo. L’allergene si sparge per tutta la casa ed è sempre presente nell’aria”.
È importante dunque essere informati, prestare molta attenzione ma non allarmarsi, precisa infatti la dottoressa Puggioni: “Tutte le sostanze hanno un rischio e una pericolosità che però sono dosi-dipendenti, nelle case in genere non si hanno emissioni tossiche così gravi da porci a rischio”.

 

 

 

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici