COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 82224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Impianto dentale senza punti: possibile con la chirurgia guidata

Gli impianti dentali vengono eseguiti su pazienti che hanno bisogno di sostituire uno o più denti mancanti. Questa operazione prevede l’incisione della gengiva in due fasi.

Nella prima fase si inserisce nell’osso mandibolare o mascellare una vite in titanio; nella seconda fase si installa la protesi fissa, ovvero il singolo dente o l’arcata dentale artificiale.

Può sembrare un intervento complicato, e in caso faccia particolarmente paura, si può optare per un’altra soluzione, ovvero la chirurgia guidata, detta anche flapless, che prevede l’inserimento dell’impianto dentale senza punti di sutura.

La chirurgia guidata è adatta non solo ai più timorosi, ma anche a persone fragili che preferiscono o necessitano un percorso meno invasivo per sostituire i denti. Si adatta infatti a pazienti con malattie sistemiche, con patologie o che assumono particolari farmaci.

Vediamo insieme di cosa si tratta e quali vantaggi offre insieme agli specialisti del Dental Center di Humanitas Rozzano.

Chirurgia guidata o flapless

La chirurgia guidata è un metodo innovativo che utilizza la tecnologia 3D per rendere l’intervento di implantologia meno invasivo e più accurato. In che modo?

Prima dell’operazione viene creato al computer un modello tridimensionale della bocca del paziente con speciali scanner intraorali. In questo modo è possibile individuare prima dell’intervento la precisa posizione dell’impianto: si definisce l’inclinazione e la profondità che dovrà avere la vite in titanio all’interno dell’osso.

Come avviene l’intervento?

Viene creata una dima chirurgica, ovvero un’apposita mascherina in resina trasparente che guida il chirurgo nel corretto posizionamento dell’impianto.

Chi può sottoporsi all’intervento?

Chiunque può sottoporsi a un intervento di chirurgia guidata. Si adatta però alle esigenze di alcune persone che devono evitare interventi invasivi a causa di condizioni di salute particolari. Questi pazienti, con un intervento tradizionale, potrebbero incorrere più facilmente in problematiche post operatorie o avere un tempo di degenza molto lungo.

La chirurgia guidata offre infatti la possibilità di eseguire l’inserimento di un impianto dentale senza punti di sutura. La gengiva non viene incisa, evitando il solito gonfiore e dolore post operatorio.

Nel caso fosse necessario un intervento di implantologia meno invasivo, il paziente può consultare uno dei nostri centri Humanitas per avere maggiori informazioni.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici