COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

I bimbi di Ariel attori per un giorno

La Fondazione Ariel, centro per le disabilità neuromotorie infantili, organizza per sabato 17 maggio 2008, presso il Cinema Teatro Fellini di Rozzano, in viale Lombardia 53, una rappresentazione teatrale dal titolo “La scatola dei sogni”, messa in scena per la prima volta da un gruppo di ormai esperti e applauditi attori con disabilità. A questo spettacolo parteciperanno anche alcuni ragazzi di Ariel che per l’occasione si caleranno nell’atmosfera magica delle favole di James Bart, catapultati loro malgrado dall’incantesimo di un genio in una realtà in cui dovranno difendere gli oppressi da pericoli e ingiustizie. Hanno collaborato a vario titolo, per la riuscita dello spettacolo: la Cooperativa Sociale Il Balzo onlus, l’Associazione A.Ge.Ha. onlus, l’Associazione I Percorsi, il Centro Donna, la Fondazione Rudh e altri volontari.

La Fondazione Ariel offre una risposta organica ai disagi e ai bisogni di bambini affetti da disabilità neuromotorie e delle loro famiglie. È impegnata nell’assistenza psico-sociale dei bimbi, nella formazione e sostegno pratico e psicologico delle famiglie; nella formazione delle differenti figure specialistiche del personale sanitario destinato ad operare sul territorio; nella formazione dei volontari che si occupano durante la degenza in Ospedale, sia dei bambini sia dei loro familiari; nel coordinamento delle famiglie e dei bimbi presso Centri (Istituti o Ospedali) specifici per ogni differente necessità del paziente.

A cura della Redazione

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici