COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Humanitas vince l’Oscar Sanità 2022

Humanitas vince il Lean Healthcare Award 2022 con il progetto “Lean-paziente in prericovero”, che ha l’obiettivo di ridurre le attese durante il pre ricovero in ospedale, migliorando così sempre di più la soddisfazione del paziente.
Il premio, giunto alla quinta edizione e rivolto ai migliori progetti di riorganizzazione nel mondo Healthcare e Lifescience, ha visto concorrere 208 progetti e 92 aziende sanitarie che si sono distinte nell’applicazione del metodo Lean, volto a migliorare le condizioni del paziente durante il percorso assistenziale.

Alla premiazione, che si è svolta il 10 novembre a Roma, erano presenti Riccardo Bui, Giulia Goretti e Maria Rosaria Capogreco.

“Il progetto – racconta Riccardo Bui, Direttore Generale di Humanitas – pone al centro il paziente e soprattutto il suo tempo, garantendo un percorso personalizzato in funzione delle patologie e dello stato di salute di ognuno”.
L’idea del nuovo prericovero nasce dalla necessità di garantire un percorso clinico sempre più ritagliato sulle esigenze cliniche del paziente: “Nel 2019 – racconta il prof. Maurizio Cecconi, Direttore Anestesia e Terapie Intensive di Humanitas – abbiamo iniziato a lavorare sul progetto prericovero con l’introduzione di esami e visite personalizzate in base alla condizione clinica del paziente e alla tipologia di intervento, che permettono una valutazione ancora più precisa e riducono i rischi preoperatori.

Il progetto è stato sviluppato durante la pandemia ed è stato realizzato grazie al contribuito multidisciplinare di medici e chirurghi, infermieri, personale di staff e PARC: “La multidisciplinarità durante la fase di studio è stata fondamentale – commenta Giulia Goretti, Responsabile Value Based Healthcare e Lean di Humanitas – perché, oltre alla sicurezza e qualità dei percorsi di cura, abbiamo migliorato anche l’esperienza del paziente diminuendo il tempo di permanenza non necessario in ospedale”.

La giuria scientifica del Lean Healthcare Award, composta da oltre 70 Direttori Generali e Amministratori Delegati di aziende del settore sanitario, ha premiato Humanitas per la categoria “Miglior progetto gestione pre-ricoveri” e per il premio assoluto ‘Lean Healthcare e Lifescience Award 2022’.

È la seconda vittoria per il nostro ospedale, che aveva guadagnato il primo posto anche nell’edizione 2018 con il progetto “RX Torace? No grazie”

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici