COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Humanitas tra le sedi del progetto Informacancro per il Servizio Civile 2021

Torna Informacancro, il progetto per il Servizio Civile Universale 2021 della Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia (F.A.V.O.) in partenariato con l’Associazione Italiana Malati di Cancro (AIMaC). 

Anche Humanitas aderisce al progetto e l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano sarà tra le sedi dove i volontari di Informacancro potranno prestare servizio. 

Il Servizio Civile Universale è rivolto a giovani tra i 18 e i 28 anni e si svolge nell’arco di 12 mesi, durante i quali i volontari avranno l’opportunità di partecipare a progetti solidali che prevedono un impegno continuativo e un rimborso mensile.

La partecipazione al progetto Informacancro è un’occasione per i giovani volontari per migliorare la propria consapevolezza sulla dimensione familiare sociale e sanitaria del cancro. I pazienti oncologici sono ancora oggi a rischio di continue discriminazioni e per superare questo stigma negativo è necessaria un’adeguata formazione civica, sociale e professionale dei volontari in merito all’esigenza di informazioni mirate e accoglienza dei malati di cancro e delle loro famiglie.

Gli obiettivi di Informacancro

  • Informare i volontari sugli effetti del cancro a livello familiare, sociale, professionale ed economico, sensibilizzare al rispetto dei malati e fornire una preparazione adeguata per soddisfare le necessità dei pazienti oncologici con una collaborazione tra volontari, medici oncologi, infermieri, avvocati, psicologi e assistenti sociali.
  • Rilevare i bisogni informativi dei malati e delle loro famiglie su neoplasie, terapie alternative, complementari e sperimentali e sui diritti del malato e le possibilità di sostegno materiale e psicologico.
  • Migliorare l’accoglienza e l’informazione per le persone colpite dal cancro che si rivolgono alla sede nazionale di AIMaC e ai punti ospedalieri.
  • Favorire l’interazione tra le strutture d’eccellenza e il volontariato per garantire un modello di accoglienza e comunicazione efficace per tutti i malati oncologiche, tramite buone pratiche di accoglienza e informazione.

Per consultare il bando completo e per ulteriori informazioni, clicca qui. La domanda di presentazione può essere presentata fino alle ore 14.00 di lunedì 8 febbraio 2021.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici