COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Gerry Scotti in Humanitas per “adottare” 4 ricercatori

Testimonial d’eccezione e protagonista della campagna “5×1000 – Io Merito” di Fondazione Humanitas per la Ricerca, per il terzo anno consecutivo Gerry Scottiadottaquattro nuovi giovani medici e ricercatori di Humanitas che hanno dimostrato il proprio talento facendo esperienze anche all’estero, in strutture prestigiose, e pubblicando i propri studi su riviste scientifiche internazionali.

Grazie agli assegni di ricerca messi a loro disposizione per un anno dal presentatore, Marco Carbone, Barbara Cassani, Giuseppe Celesti e Kelly Hudspeth, potranno portare avanti i loro studi in Italia, rientrando dall’estero o trattenendosi nel nostro Paese.

 

Il prof. Alberto Mantovani: «Quattro giovani talenti con noi grazie a Gerry»

Coerentemente con lo spirito che anima Fondazione Humanitas per la Ricerca, i progetti sostenuti prevedono uno stretto legame fra laboratorio e attività clinica, in una logica di ricerca “traslazionale” che consente di trasferire i risultati degli studi al letto del paziente.

«La generosità di Gerry Scotti – afferma il prof. Alberto Mantovani, Presidente di Fondazione Humanitas per la Ricerca – contribuisce a far rientrare e trattenere nel nostro Paese quattro giovani di talento che hanno effettuato importanti esperienze all’estero. I loro progetti di ricerca affrontano sfide fondamentali per la Medicina. Migliorare la comprensione dei meccanismi del sistema immunitario può infatti portare allo sviluppo di nuove cure per malattie fra loro molto diverse, ma che hanno in comune una componente infiammatoria: tumori, malattie autoimmuni, malattie infiammatorie croniche intestinali».

 

Una cerimonia che si svolgerà in diretta streaming

La cerimonia di consegna degli assegni si svolgerà il 5 giugno presso il Centro di Ricerca di Humanitas e sarà trasmessa in streaming in diretta su www.humanitas.it e sulla pagina di Facebook di Humanitas. Inoltre, sarà possibile seguire la diretta Twitter su @humanitasmilano.

All’evento, riservato al pubblico interno, potranno assistere in esclusiva le prime 20 persone che si sono iscritte via web: la cerimonia è infatti anche un’occasione per un ringraziamento speciale da parte di Gerry Scotti a chi, proprio come lui, è stato testimonial della campagna 5×1000 di quest’anno in Humanitas o ha in qualche modo sostenuto la Fondazione, ad esempio votando l’area di ricerca da sostenere con il 5×1000. In ospedale, attraverso l’apposita cartolina, o su iomerito.it dando la propria preferenza a uno dei cinque testimonial della campagna sul web, rappresentanti di altrettante aree di ricerca dell’ospedale.

 

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici