COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Disfunzioni sessuali complesse: un Congresso in Humanitas per specialisti e medici di medicina generale

“Disfunzioni sessuali complesse: approccio diagnostico e terapeutico”: questo il titolo del Congresso che si terrà sabato 11 novembre in Humanitas, con il patrocinio della SIAMS, la Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità. Si tratta di un incontro congiunto delle Sezioni SIAMS Lombardia e Piemonte, dedicato agli specialisti che operano nel settore delle disfunzioni sessuali e ai Medici di Medicina Generale.

Ne parliamo con il dottor Alessandro Pizzocaro, specialista in endocrinologia e andrologia medica in Humanitas e Responsabile scientifico dell’incontro, insieme al dottor Fiore Pelliccione.

L’importanza di un approccio multidisciplinare

“Questo evento, giunto al suo terzo anno, nasce con l’obiettivo di riunire i diversi specialisti coinvolti nella gestione delle disfunzioni sessuali complesse.

L’introduzione in commercio, una decina di anni fa, dei farmaci PDE5i (inibitori della fosfodiesterasi 5) per il trattamento della disfunzione erettile ha semplificato la gestione del paziente andrologico, ma ha favorito che emergessero situazioni più complesse che spesso necessitano di un approccio multidisciplinare.

Particolarmente importante è il coinvolgimento dei Medici di Medicina Generale, perché sono spesso il primo riferimento dei pazienti con disfunzioni sessuali”. 

Le modalità di lavoro e i temi in programma

“Partiremo da un caso clinico e metteremo a confronto le diverse modalità di gestione del paziente (specialistica nei vari ambiti e medica generale), effettueremo inoltre una revisione della letteratura scientifica disponibile e valuteremo in modo critico l’applicabilità delle principali linee guida internazionali.

Ampio spazio verrà inoltre dato alla discussione, favorendo il coinvolgimento attivo di ogni partecipante”, spiega il dottor Pizzocaro.

Molti i temi in programma nel corso della giornata, anche con la partecipazione di diversi specialisti di Humanitas. Particolare rilevanza rivestiranno ambiti quali: Disfunzioni sessuali da uso/abuso di farmaci (Sindrome post finasteride, Disfunzioni sessuali ed ipogonadismo post doping, Disfunzioni sessuali e psicofarmaci), Disfunzione erettile refrattaria ai PDE5i (Disfunzione erettile e trattamento con onde d’urto, Come funzionano le onde d’urto?, Disfunzione erettile e approcci farmacologici combinati, Quali prospettive future nel trattamento della Disfunzione erettile?) e Disfunzioni Sessuali “Di Coppia” (Dispareunia e disfunzione erettile, Eiaculazione ritardata).

 

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici