COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Dal Mozambico in Humanitas

 style=Fatima Ismail e Ricardo Molinho sono due infermieri dell’Hospital Central da Beira. 800 posti letto per una struttura universitaria che collabora con l’Università Cattolica del Mozambico e serve la seconda città per popolosità del Paese sudafricano. Affrontare AIDS, traumi e patologie infettive come la sepsi per Fatima e Ricardo è all’ordine del giorno. Grazie alla Fondazione Humanitas sono per la prima volta usciti dall’Africa e hanno potuto effettuare un periodo di stage formativo in Humanitas. In particolare, dopo un’attenta analisi delle loro effettive esigenze presso l’ospedale di Beira insieme con i medici dell’ONG CUAMM-Medici con l’Africa – parte attiva nel progetto – sono stati guidati da infermieri e medici nel Pronto Soccorso e nelle Terapie Intensive di Humanitas in un percorso di crescita e formazione professionale. “Ci siamo specializzati nell’utilizzo dei monitor, del ventilatore e dei sistemi di infusione – racconta Ricardo, che a Beira è l’infermiere responsabile del Pronto Soccorso -. In più abbiamo frequentato dei corsi di formazione di base e avanzata per la gestione dell’emergenza”.

La formazione con medici e infermieri di Humanitas è durata quasi due mesi. “Siamo stati accolti benissimo – racconta Fatima, infermiera responsabile della Terapia Intensiva dell’ospedale di Beira -. Riporteremo in Mozambico e condivideremo con i nostri colleghi non solo ciò che di nuovo abbiamo imparato, ma anche il calore e la simpatia con cui ci hanno accolto”.
A conclusione del loro periodo in Humanitas Fatima e Ricardo sono stati salutati dagli amici e colleghi italiani con un piccolo rinfresco offerto dalla Fondazione Humanitas durante il quale sono stati consegnati loro due nuovi saturimetri, che incrementeranno la dotazione dell’ospedale di Beira.

Di Laura Capardoni

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici