COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 82224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Che cos’è il varicocele e come si cura

Il varicocele ha una prevalenza del 15% ed è dunque una delle condizioni più comuni in grado di alterare il sistema riproduttivo maschile. Consiste in un anomalo rigonfiamento delle vene testicolari che determina un patologico reflusso di sangue venoso verso il testicolo.

Nella maggior parte dei casi il varicocele è asintomatico e per la diagnosi è necessaria una visita medica associata a eventuali accertamenti più mirati. La relazione tra varicocele e infertilità è reale (si stima che il 25% dei soggetti infertili ne sia portatore), ma la diagnosi e il trattamento precoci possono ridurre i rischi.

Approfondiamo l’argomento con il dottor Liborio Vaccalluzzo, endocrinologo e andrologo presso l’ambulatorio Humanitas Medical Care Milano Premuda.

Varicocele: quali sono i sintomi?

Di solito il varicocele non da sintomi, quindi nella maggior parte dei casi la diagnosi è di tipo incidentale. In caso di varicoceli particolarmente grandi, può verificarsi una sensazione di pesantezza allo scroto, soprattutto dopo una prolungata postura eretta o dopo aver praticato attività fisica.

Quando consultare uno specialista

Se il volume tra i due testicoli è asimmetrico, se c’è riscontro di dilatazione delle vene sopra al testicolo o in caso di difficoltà nel concepimento, è il caso di consultare lo specialista.

Al di là di un’eventuale ricerca di una gravidanza, la valutazione testicolare preventiva è consigliata anche per giovanissimi adulti che vogliono solo verificare la presenza di una patologia piuttosto frequente in modo da preservare il loro futuro potenziale riproduttivo.

Come curare il varicocele?

La terapia del varicocele si avvale di trattamenti chirurgici o radiologici. Si tratta di interventi minimamente invasivi con un basso rischio di complicanze e recidive.

Il trattamento dovrebbe essere tempestivo anche perché, nei casi più gravi, la patologia può determinare una significativa riduzione del volume testicolare e di conseguenza causare notevoli danni alla funzionalità dei testicoli in termini di produzione di spermatozoi e di testosterone.

Visite ed esami

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici