COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Borsite al ginocchio: i sintomi e come si cura

La borsite al ginocchio è una condizione medica comune che causa infiammazione della borsa sinoviale del ginocchio, una piccola sacca di liquido sinoviale che si trova tra il tendine rotuleo e il sottocute della parte anteriore del ginocchio, oppure fra la rotula e il sottocute. Questa infiammazione può causare dolore, gonfiore e rigidità del ginocchio, limitando la capacità di movimento dell’articolazione.

Insieme al dottor Enrico Arnaldi, Responsabile di Unità Operativa Ortopedia Artroscopica e Ricostruttiva del Ginocchio presso l’IRCCS Istituto Clinico Humanitas Rozzano, vediamo le cause, i sintomi, le opzioni di trattamento e le misure preventive per la borsite al ginocchio.

Che cos’è la borsite al ginocchio?

La borsite è una condizione dolorosa che si verifica quando la sacca sinoviale, nota come “borsa”, contenente liquido sinoviale che funge da “cuscinetto” naturale per la periferia delle articolazioni e le diverse strutture anatomiche, si infiamma. Le borse sono posizionate fra ossa e tendini o tra diversi piani tendinei, fasciali o muscolari, e sono più esposte al pericolo di infiammazione nella spalla, nel gomito, nel ginocchio e nell’anca. Ci sono due tipi di borsiti: quelle infiammatorie, causate da movimenti reiterati, depositi di cristalli di urea o infezioni batteriche o virali, e quelle emorragiche, solitamente provocate da traumi che causano la rottura di vasi con conseguente raccolta di sangue nella borsa.

Quali sono i sintomi della borsite?

I sintomi dolorosi della borsite possono rendere complicato o impossibile il movimento. I principali sintomi della borsite sono:

  • dolore, che tende ad aumentare con il movimento o la pressione;
  • arrossamento e gonfiore;
  • presenza di lividi (ecchimosi o ematomi) che coincidono a piccoli versamenti di sangue;
  • eruzioni cutanee;
  • limitazione funzionale con zoppia;
  • febbre.

Quali sono le cause della borsite?

La borsite può avere cause diverse:

La borsite al ginocchio può essere causata da traumi violenti singoli o microtraumi ripetuti, spesso associati a specifiche attività lavorative o sportive come idraulici, elettricisti, giardinieri, lotta, pallavolo, calcio e ginnastica artistica. L’obesità e l’artrosi possono anche contribuire alla sua insorgenza. Le condizioni che indeboliscono il sistema immunitario possono aumentare il rischio di borsite infettiva, la quale può verificarsi anche in seguito a un trauma che provoca una lesione della pelle con contaminazione della borsa. In alcuni casi di borsite traumatica-infiammatoria, può verificarsi una lesione dei vasi sanguigni con la conseguente formazione di un versamento di sangue (borsite emorragica).

Questa patologia colpisce maggiormente le persone tra i 30 e i 50 anni, mentre è rara negli adolescenti.

Come avviene la diagnosi di borsite?

La diagnosi della borsite si basa sull’esame clinico della tumefazione, che viene valutata tramite palpazione, e sui dati anamnestici del paziente. Prima di procedere con l’asportazione chirurgica della borsa, viene eseguito un esame ecografico (ecografia). Se il medico sospetta una forma infettiva o reumatica, saranno necessari esami ematochimici. Solo in casi selezionati possono essere richiesti esami radiografici e/o risonanza magnetica.

Cosa fare in caso di borsite?

Il trattamento di una borsite prevede:

  • riposo articolare, cercando di tenere l’arto sollevato al di sopra del livello del cuore;
  • utilizzo della borsa del ghiaccio;
  • terapia antinfiammatoria orale e locale;
  • terapie fisiche, come laserterapia e tecarterapia;
  • eventuale aspirazione del contenuto;
  • eventuale exeresi chirurgica in rari casi che cronicizzano.

Come prevenire la borsite al ginocchio

​​La prevenzione della borsite è particolarmente importante per coloro che ne hanno già sofferto, al fine di evitare che il problema si ripresenti. Ecco alcuni consigli utili per prevenirla:

  1. utilizzare ginocchiere specifiche per proteggere l’articolazione;
  2. piegare le gambe quando si solleva un peso o si alza da una posizione seduta, soprattutto durante le attività lavorative ripetitive e impegnative;
  3. evitare sforzi eccessivi e sollevare carichi troppo pesanti;
  4. praticare la corsa su superfici adatte;
  5. riscaldare sempre i muscoli prima di qualsiasi attività fisica o sportiva, allenare il corpo all’equilibrio e mantenere una corretta postura;
  6. evitare di eseguire movimenti ripetitivi o di mantenere la stessa posizione per troppo tempo;
  7. cercare di evitare il sovrappeso e l’obesità.
Specialista in Ortopedia e Traumatologia

Visite ed esami

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici