COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Alberto Mantovani e “I guardiani della vita”

Dai vaccini alle allergie fino alla cura dei tumori: un libro che – per tutti e per la prima volta – spiega i segreti del nostro sistema immunitario e racconta la guerra quotidiana ed invisibile fra le nostre difese e i microbi dell’ambiente. In libreria dal 20 settembre 2011.

Perché e come compaiono nuovi virus, batteri letali e malattie prima sconosciute quali AIDS, Aviaria, Sars, Influenza A? Come funzionano i vaccini? Perché i bambini sono sempre più allergici? E come mai le nostre difese a volte sbagliano bersaglio e ci aggrediscono? Domande cruciali che riguardano le nostre misteriose forze di difesa, ovvero il sistema immunitario. Spesso l’Immunologia ci sembra assai distante dalle nostre vite, ed invece le scoperte effettuate in ambito immunologico hanno avuto ed hanno un impatto profondo sulle conoscenze medico-scientifiche, causando radicali cambiamenti in diversi settori: hanno mutato il modo di fare esami diagnostici, le terapie contro varie forme di tumore e contro l’Aids, la nostra visione del genoma. E hanno cambiato, in fondo, la nostra stessa concezione delle malattie.

Per guidarci in questo mondo affascinante e poco esplorato dalla divulgazione scientifica nasce I guardiani della vita, libro scritto da uno degli immunologi più citati al mondo, il professor Alberto Mantovani, in libreria dal 20 settembre edito da Dalai. 16 capitoli brevi e indipendenti, ognuno dei quali approfondisce un particolare e specifico tema della ricerca in ambito immunologico. Nel libro, che vuol essere “per tutti”, Mantovani ha scelto la chiave della metafora per rendere familiari concetti che a volte possono apparire ostici, per aiutarci a comprendere le vicende incredibili che accadono dentro di noi e gli scenari che si aprono alla Medicina del Terzo millennio.

“Da sempre si combatte una guerra invisibile fra le nostre difese e virus, batteri e protozoi dell’ambiente – spiega Alberto Mantovani, Direttore Scientifico di Humanitas e docente dell’Università degli Studi di Milano . Una guerra in cui armi e strategie evolvono da entrambe le parti. Da un lato il nostro esercito con sentinelle, soldati e generali. Dall’altro i nemici, che come pirati rapiscono alcune delle nostre molecole e se ne servono contro di noi, oppure corrompono i nostri poliziotti naturali per far crescere il cancro. Tutto è regolato da precisi ordini e messaggeri: a volte i patogeni ne decriptano il codice e lo usano per invaderci; in altri casi sono gli stessi difensori che aggrediscono chi dovrebbero difendere. È il ‘lato oscuro’ della nostra Forza, alla base delle malattie autoimmuni, l’aspetto più inquietante e ancora poco compreso del sistema immunitario”.

Arricchito da aneddoti ed episodi storici, il libro – scritto in collaborazione con Monica Florianello – trasmette il senso di dubbio e l’incertezza, ma anche la sorpresa, l’entusiasmo e la passione che accompagnano chi fa ricerca nel mondo così complesso delle nostre difese immunitarie. “L’Immunologia, come tutte le scienze – prosegue Mantovani – è un’avventura dell’ingegno umano, la cui storia è fatta dai percorsi, a volte tortuosi, che hanno condotto ad alcune scoperte fondamentali, dalle circostanze in cui queste sono avvenute e dalle persone coinvolte. Collocare le scoperte nella loro dimensione storica costituisce un tentativo di dare una percezione del continuo e concreto divenire della ricerca scientifica: un divenire fatto di persone, cose e luoghi”.

Il libro, i cui proventi saranno devoluti a Fondazione Humanitas per la Ricerca (ente non-profit che opera presso il Centro di Ricerca e Didattica universitaria dell’Istituto Clinico Humanitas Milano), si inserisce in un percorso di promozione e divulgazione della Ricerca intrapreso dalla Fondazione fin dalla sua nascita. Attraverso, ad esempio, l’apertura dei laboratori alle scuole del territorio e l’organizzazione di Lectures di alto livello scientifico aperte al pubblico. Fondazione Humanitas per la Ricerca è impegnata nella ricerca clinica e di base in ambito immunologico e nello studio dell’infiammazione e delle alterazioni dei meccanismi di difesa dell’organismo, che favoriscono la nascita o lo sviluppo di malattie di grande impatto sociale, come tumori, infarto, ictus e patologie autoimmuni.

A cura della Redazione

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici