COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

A cosa serve l’otturazione dentale

Chi ama consumare dolci e bevande zuccherate, deve prestare attenzione alla salute dei denti. Questa sostanza, tanto amata da adulti quanto dai bambini, può portare all’insorgenza della carie, malattia orale che danneggia l’integrità del sorriso.

Quando questo succede, c’è una soluzione per ripristinare l’estetica e la funzionalità dei denti, ovvero l’otturazione dentale

Approfondiamo l’argomento insieme agli odontoiatri del Dental Center di Humanitas Rozzano.

Otturazione: a cosa serve?

L’otturazione dentale è una procedura che viene utilizzata in ambito odontoiatrico per ricostruire alcune parti del sorriso danneggiate dalla carie. Questa malattia orale può causare danni di una certa importanza: infatti, i batteri cariogeni si nutrono dello zucchero, agendo sui denti e perforandoli in profondità fino a raggiungere, nei casi più gravi, la polpa.

Quando questo accade il dentista interviene sul danno in due fasi:

  • prima di tutto pulisce il dente dai batteri cariogeni;
  • dopodiché, per prevenire un ulteriore processo cariogeno, sigilla gli spazi dentali con un apposito materiale.

La carie è un processo che può essere arrestato solo con l’intervento del dentista che andrà a rimuovere la fonte del problema, ovvero i batteri. Posticipare la visita non fa altro che aggravare la situazione e rendere necessario un intervento invasivo.

Quali materiali si utilizzano durante l’otturazione?

È il dentista, in fase di prima visita, a valutare quale materiale utilizzare per sigillare il dente, in base alla gravità e all’estensione del danno causato dalla carie. I materiali più utilizzati al momento sono:

  • le resine composite. Si tratta di resine che vengono utilizzate principalmente per piccole otturazioni e permettono di ottenere un aspetto naturale, riproducendo il colore dei denti del paziente.
  • Le otturazioni in ceramica. Dette anche intarsi, sono un materiale antimacchia durevole negli anni, che riproduce la lucentezza e cromia dello smalto dentale del paziente. La ceramica consente di scegliere una cromia il più vicina possibile alla propria dentatura rendendo l’otturazione quasi invisibile.

È importante ricordare che la carie è spesso asintomatica e difficile da individuare in autonomia. Effettuare visite di controllo periodiche si fa fondamentale, per tenere monitorata la salute della bocca e dei denti.

I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici