Mal di schiena benigno e mal di schiena infiammatorio, quali le differenze? Il prof. Carlo Selmi, reumatologo di Humanitas, ci illustra in un breve video le caratteristiche delle due condizioni.

 

 

Mal di schiena benigno: di cosa si tratta?

Il mal di schiena benigno colpisce una persona su due almeno una volta all’anno. Si tratta di una lombalgia spesso data dal lavoro e dai carichi sollevati o spostati.
Questo tipo di mal di schiena peggiora generalmente durante la sera rispetto al mattino.

 

 

Quali sono le caratteristiche di un mal di schiena infiammatorio?

Il mal di schiena infiammatorio, come ad esempio la spondilite anchilosante, tipicamente insorge al mattino o durante le ultime ore della notte e provoca al risveglio una prolungata rigidità del movimento, che può protrarsi per anche un’ora.