Il tumore alla mammella è uno dei cinque tumori più frequenti e si stima che nell’ultimo anno siano stati diagnosticati circa 53mila nuovi casi.

Di fronte a questi numeri non ci si può fermare: ecco perché la Breast Unit di Humanitas ha continuato a lavorare durante l’epidemia COVID-19 come hub oncologico.

Ecco il messaggio del dottor Corrado Tinterri, Direttore della Breast Unit di Humanitas.

Tumori del seno: non rimandare controlli e cure

È importante che le donne non rimandino controlli e cure: gli ospedali sono covid-free e ci sono tutte le condizioni per accogliere le pazienti in sicurezza.

Le donne non devono avere paura, devono essere tranquille e tornare a frequentare i sistemi di screening e gli ospedali per la prevenzione e la cura dei tumori al seno”, raccomanda il dottor Tinterri.