Sarà Humanitas University a ospitare, dal 2 al 6 luglio 2018, la terza edizione della FORTE Summer School, organizzata dalla stessa FORTE (Federation of Orthopaedic Trainees in Europe), branca giovanile della European Federation of National Associations of Orthopaedics and Traumatology (EFORT).

Come ci spiega il dottor Tommaso Bonanzinga, specialista del Centro per la ricostruzione articolare del ginocchio in Humanitas e Presidente FORTE: “La FORTE Summer School è un momento formativo dedicato agli specializzandi e ai neo specialisti ortopedici europei (i cosiddetti trainees, under 40) in cui si ri-guardano tutti i temi legati all’ortopedia.

Il corso è non solo occasione di studio, ma offre soprattutto un contesto favorevole per un confronto e uno scambio di esperienze, per discutere casi clinici e creare rete tra partecipanti e docenti”.

Obiettivi della FORTE Summer School

Dalle nozioni base all’ortopedia pediatrica, dall’ortopedia della colonna a quella del gomito e della spalla, ma anche mano e polso, anca, ginocchio, piede e caviglia. Una parte dei lavori sarà anche dedicata all’ambito oncologico, con i tumori ossei e quelli dei tessuti molli, per esempio.

Sono previsti due diversi corsi: un corso base, per i più giovani, e un corso avanzato, funzionale alla preparazione dell’esame europeo (EBOT).

“Il corso vede un’importante faculty internazionale e si pone come obiettivo non solo l’armonizzazione della preparazione dei giovani ortopedici europei, ma anche garantire a tutti i trainees una formazione di alto livello, a prescindere dal proprio Paese di provenienza. Humanitas University è il posto ideale per ospitare la FORTE Summer School grazie ai 20mila metri quadri di Campus, con il Simulation Center di ultima generazione e spazi per lo studio individuale e il confronto a gruppi”, ha sottolineato il dottor Bonanzinga.

 

Per ulteriori informazioni, clicca qui.