Si sono laureati ieri, mercoledì 20 luglio, i primi 7 studenti di Medicina e Chirurgia di Humanitas University. Per il prossimo anno accademico aumentano i posti a disposizione: 130 per Medicina, 60 per Infermieristica e 20 per Fisioterapia, Corso di Laurea che si inaugura proprio nel 2016/2017. I test di ammissione saranno il 2 e 8 settembre.

laureati

La cerimonia

Alba Coraini, Shadya Darwish, Alberto Molteni, Giulia Mulazzani, Alessandro Torre, Lorenzo Solimeno, Giulia Signorelli: questi i nomi dei primi laureati del Corso Internazionale di Medicina di Humanitas University. I  neo laureati hanno iniziato il loro percorso di studi presso l’International Medical School, corso internazionale di Medicina nato in Humanitas dalla collaborazione tra l’ospedale di Rozzano e l’Università degli Studi di Milano, ed hanno poi deciso di proseguire la loro esperienza presso Humanitas University con la nascita, 2 anni fa, del nuovo Ateneo.

Il prossimo anno accademico

Per il prossimo anno accademico, l’offerta didattica di Humanitas University si arricchisce con un terzo Corso di Laurea, in Fisioterapia, che si aggiunge a quelli in Medicina in lingua inglese e in Infermieristica attivi dal 2014/2015.

Aumentano dunque i posti a disposizione degli studenti dell’Ateneo: 210 per il primo anno, di cui 130 per Medicina (80 per studenti della Comunità Europea e 50 per studenti extra-UE, 60 per Infermieristica, 20 per Fisioterapia. I test di ingresso si svolgeranno rispettivamente il 2 (per Infermieristica e Fisioterapia) e l’8 settembre prossimo (per Medicina in inglese).

Da quest’anno inoltre, i settori di eccellenza dell’ospedale Humanitas, presso cui ha sede Humanitas University, diventano protagonisti dell’attività formativa post laurea anche attraverso le Scuole di Specializzazione. La formazione post-laurea include già i Master in Endoscopia bilio-pancreatica e in Urologia, oltre al PhD in Medicina Molecolare e Sperimentale organizzato in collaborazione con l’Università di Palermo e il CNR. Per quest’ultimo sono aperte le selezioni per l’ammissione di 12 studenti, 9 dei quali potranno usufruire di una borsa di studio di durata triennale.

Grazie a una rete di oltre 150 professionisti tra medici, docenti e tutor, Humanitas University permette ai propri studenti di imparare facendo. Il talento di ogni singolo allievo viene valorizzato e fatto crescere nell’arco dell’intero percorso accademico, in tutti i Corsi di Laurea. Ne è un esempio il programma Excellence Research Track, che seleziona i migliori studenti in Medicina per un training speciale nella ricerca preclinica.

Le iscrizioni ai test sono aperte fino al 28 (Medicina) e al 29 agosto (Infermieristica e Fisioterapia).

Per maggiori informazioni: www.hunimed.eu

 

Humanitas University

Humanitas University è un Ateneo dedicato alle Life Sciences strettamente integrato con l’IRCCS Istituto Clinico Humanitas di Rozzano, ospedale e centro di ricerca, studiato come caso di management da Harvard Business School, certificato per la qualità clinica da Joint Commission International e considerato da SCImago nel top 6% al mondo per l’eccellenza delle pubblicazioni scientifiche.

Caratteristica di Humanitas University, dove l’insegnamento della Medicina è condotto interamente in lingua inglese, è il respiro internazionale. La visiting faculty include Premi Nobel per la Medicina (Rolf Zinkernagel, Jules Hoffmann) e ricercatori di fama internazionale. L’International Advisory Board, che supporta Humanitas University nella definizione delle attività strategiche legate all’internazionalizzazione, è composto da sei esperti internazionali nell’ambito della ricerca e dell’Università, provenienti ad esempio da Harvard e dal Karolinska Institutet.

I corsi di Laurea di Humanitas University sono fondati su più di 10 anni di esperienza nella didattica universitaria e sono ispirati al concetto dell’apprendimento attivo. L’Ateneo vuole preparare i propri studenti ad affrontare ogni percorso di carriera, nella clinica come nella ricerca, in Italia o all’estero: per questo ha anche attivato una collaborazione con il National Board of Medical Examiners statunitense.

 

Il nuovo campus

Nell’autunno del 2017 l’esperienza di Humanitas University sarà arricchita dal nuovo campus, che sta sorgendo su un terreno a ridosso dell’ospedale, nel Comune di Pieve Emanuele. Più di 25 mila mq interamente dedicati a didattica e ricerca immersi nel verde del Parco Sud di Milano, concepiti secondo i più moderni standard in termini di tecnologia e comfort ambientale, saranno destinati ad aule e laboratori, residenze, spazi per lo studio, aree dedicate allo sport. Circa 1.000 mq saranno destinati al Simulation Center, una struttura di ultima generazione dedicata alle esercitazioni pratiche, che ospiterà al suo interno sale operatorie, regie multimediali, ambulatori, sala per le emergenze, sale per lo sviluppo di competenze cliniche e chirurgiche, aula microscopi, wet lab.