COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225
Dott. Francesco Milone

Dott. Francesco Milone

Consultant
Cardiologia clinica e interventistica
PRENOTA UNA VISITA
Specialità

Io in Humanitas

Unità operativa
Cardiologia clinica e interventistica
Ruolo in Ospedale
Consultant
Aree mediche di interesse
Dopo la laurea con lode in Medicina e la specializzazione con il massimo dei voti in Cardiologia, ha prevalentemente svolto attività di emodimanica, sia in sala che in ambulatorio. I suoi interessi in Cellini riguardano prevalentemente la coronarografia, l'angioplastica coronarica, carotidea, renale, ilaaca, femorale e poplitea. In ambulatorio si occupa, oltre che di cardiopatia ischemica, di test da sforzo, artimie, scompenso, sincopi, ipertensione, interpretazione di Holter pressori.
Specializzazione
Cardiologia
Ulteriori informazioni di interesse
Collabora con il reparto di Emodinamica dell'Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (MI), dove insieme alla Dr.ssa Presbitero ed alla sua equipe, esegue interventi di angioplastica compessi, tra cui occlusioni totali per via retrograda, e di inteventistica cardiologica strutturale, in partilcolare Impianto Percutaneo di Valvola Aortica (TAVI), chiusura di difetti interatriali e FOP, chiusura percutanea dell'auricola.
Area Medica
UNITA' FUNZIONALE DI CARDIOLOGIA
Ulteriori informazioni di interesse
Collabora con il reparto di Emodinamica dell'Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (MI), dove insieme alla Dr.ssa Presbitero ed alla sua equipe, esegue interventi di angioplastica compessi, tra cui occlusioni totali per via retrograda, e di inteventistica cardiologica strutturale, in partilcolare Impianto Percutaneo di Valvola Aortica (TAVI), chiusura di difetti interatriali e FOP, chiusura percutanea dell'auricola.

Esperienze professionali

1999 - 2003
Istituto Clinico Humanitas - Torino, TO
Arrivato come fellow all'inizio del 1999, ha svolto attività di ambulatorio, di reparto e di emodinamica. Ha iniziato in Humanitas attività interventistica cardiologica, con angioplastiche coronariche e periferiche. Dal giugno 1999 è diventato primo operatore nelle PTCA. Si è occupato di numerosi studi clinici policentrici internazionali.
Penultimo Ruolo e Descrizione Attività
Arrivato come fellow all'inizio del 1999, ha svolto attività di ambulatorio, di reparto e di emodinamica. Ha iniziato in Humanitas attività interventistica cardiologica, con angioplastiche coronariche e periferiche. Dal giugno 1999 è diventato primo operatore nelle PTCA. Si è occupato di numerosi studi clinici policentrici internazionali.

Formazione

27/10/1998
Cardiologia
06/04/1993
medicina e chirurgia
Torino

Attività Scientifiche

Nome dell'Ente
SICOA
Incarico Ricoperto
delegato provinciale di Torino

L'Ospedale

Ospedale policlinico alle porte di Milano con centri specializzati per la cura di cancro, malattie cardio-vascolari, neurologiche ed ortopediche.

La ricerca

Il centro di Ricerca di Humanitas è un punto di riferimento mondiale per le malattie legate al sistema immunitario, dal cancro all’artrite reumatoide.

L'Università

L’ospedale Humanitas e Fondazione Humanitas per la Ricerca sono promotori di Humanitas University, ateneo non statale riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione.

In evidenza

1. Percorso clinici multidisciplinari

Presso i centri specialistici di Humanitas (Cancer center, Cardio Center, Neuro Center, Ortho Center, Fertility Center, Centro Oculistico), è regola la collaborazione multidisciplinare di tutti gli specialisti – che possono intervenire nel percorso di cura del nostro paziente.

2. Lean e miglioramento continuo

Mettere al centro la qualità per noi significa essere filosoficamente disponibili come professionisti a metterci in discussione e a migliorare, individuando ogni area di possibile cambiamento e imparando dalle nostre esperienze.

3. Gli indicatori per misurare la qualità

Qualità, per noi, significa confrontarci in maniera trasparente e oggettiva con i risultati del nostro lavoro, in un percorso di miglioramento continuo basato su un’attenta analisi dei dati.